Il Movimento Italiano Disabili (M.I.D.) e il Movimento Europeo Diversabili Associati (M.E.D.A.) danno voce a 3 milioni di disabili per la vergognosa proposta A.B.I.

Spettabili Onorevoli Deputati e Ministri,  i disabili (invalidi civili) d’Italia Vi chiedono di revocare l’ ignobile e impietosa proposta dell’ABI, l’Associazione Bancaria Italiana, di essere esonerata dal collocamento obbligatorio dei disabili “categoria Protetta”.

Con la scusante della crisi finanziaria che corre in tutto il mondo.

Quello che più ci lascia stupiti è sapere che il Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali hanno dato il proprio parere positivo in merito.

Il principio di uguaglianza di trattamento, ai sensi dell’articolo 3 della Costituzione, comporta che non può essere conseguita alcuna discriminazione in pregiudizio tra gli esseri umani con disabilità. E l’ABI ha dato prova di tale disparità da porre in grossa difficoltà 3 milioni di disabili in Italia che continuano a vivere di miseria con circa 700 €uro mese di assegno sociale compreso accompagnamento, e altri disabili con €uro 250.

Siamo pronti a rinunciare a questa elemosina in cambio di un lavoro per la nostra dignità

La Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, all’art. 23, dice:

1) Ogni soggetto ha diritto al lavoro, alla libera scelta dell’impiego, a giuste e soddisfacenti condizioni di lavoro ed alla protezione contro la disoccupazione.

2) Ogni soggetto, senza discriminazione, ha diritto ad eguale retribuzione per eguale lavoro.

3) Ogni soggetto che lavora ha diritto ad una remunerazione equa e soddisfacente che assicuri a lui stesso e alla sua famiglia una esistenza conforme alla dignità umana ed integrata, se necessario, da altri mezzi di protezione sociale.

4) Ogni soggetto ha diritto di fondare dei sindacati e di aderirvi per la difesa dei propri interessi.

Ribadiamo, quindi, di annullare la proposta dell’ABI che calpesta i diritti e la dignità di 3 milioni di diversamente abili.

MOVIMENTO ITALIANO DISABILI
Sede operativa Nazionale:
Piazzale Carlo Alberto Dalla Chiesa 12, 00012 Guidonia Montecelio (RM) – tel. 0774,343891 Fax.0774,404491- cel.3476546894
http://www.ilmid.it
info@ilmid.it

MOVIMENTO EUROPEO DIVERSABILI ASSOCIATI
Sede operativa Nazionale:
Piazzale Carlo Alberto Dalla Chiesa 12, 00012 Guidonia Montecelio (RM) – tel. 0774,343891 Fax.0774,404491
www.medadiversabili.it – info@medadiversabili.it

2 pensieri su “Il Movimento Italiano Disabili (M.I.D.) e il Movimento Europeo Diversabili Associati (M.E.D.A.) danno voce a 3 milioni di disabili per la vergognosa proposta A.B.I.

  1. è veramente una proposta vergognosa, avete proprio ragione. e oltretutto non mi pare che se ne parli molto in giro. ma che mondo è questo?

  2. Vergogna!!! Con tutti i soldi che lo Stato ha sborsato per aiutare le banche, questi hanno la faccia tosta di chiedere l’esenzione dalla L. 104. E pensare che tanti istituti proclamano di “aiutare” la comunità attraverso le Fondazioni… Ipocriti!!! E la cosa più grave è che il Ministero è favorevole….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.