Alla Stazione di Ladispoli è impossibile per i Disabili prendere il Treno

TreniUna Vergogna tutta italiana. E’ ciò che sta accadendo già da molto tempo presso la stazione Ferroviaria di Ladispoli – Cerveteri, dove non solo ci si ritrova a fare i conti con treni sporchi e sempre più degradati, come spesso accade. Ma a preoccupare per di più i residenti della zona e i tanti pendolari che frequentano la stazione, è infatti la mancanza di pedane e di un ascensore interamente nuovo che però non funziona, e che servirebbe appunto a poter permettere a persone diversamente abili di poter raggiungere in piena autonomia i rispettivi binari in modo tale da poter garantire a chi viaggia di prendere il proprio treno senza ricorrere a nessun tipo di ostacoli vari che vadano poi a toccare i diritti dei portatori di Handicap.

Insomma, una vera e propria “interruzione di pubblico servizio”, nei confronti di persone diversamente abili è stata definita da tanti residenti della zona, che non ostante le numerose lamentele alle appunto Ferrovie e alle autorità locali, si è sentita rispondere “ Di un provvedimento in breve tempo”, ma che ancora oggi nel 2010 resta un vero e proprio miraggio!,forse sarebbe necessario da parte delle Ferrovie dello Stato, dare una risposta concreta e decisa a tutto questo, al fine di abbattere le così famose barriere architettoniche che da tempo persistono in quella stazione, e che nessuno mai abbia preso in considerazione. Ci si domanda ancora una volta quanto tempo ancora si dovrà attendere prima che le Ferrovie dello Stato possano intervenire?

FONTE:

AffarItaliani.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.