Dal 20 al 27 Giugno si svolgerà sul Lago di Garda il Primo Campionato del Mondo di Vela per non vedenti

Prosegue lungo le rive del Garda il lavoro di preparazione per il primo Campionato del mondo di vela per i non vedenti con la formula Homerus. La regata internazionale si correrà dal 20 al 27 giugno. Sarà come detto – il primo Campionato del Mondo di vela non assistita per non vedenti. L’iniziativa sarà promossa dal Circolo vela Gargnano ed Homerus Project con la Isfd, la Federazione Mondiale dei Velisti Disabili. L’evento sarà disputato con la formula gardesana di Homerus. Qui gli skipper ciechi sono guidati solo dal suono delle boe.

Regate di questo tipo sono ora ufficialmente riconosciute dal movimento paralimpico internazionale. Dopo anni di test queste sfide saranno la prima tappa di un percorso che porterà il progetto del Garda ad essere il format delle Paralympiadi 2016. In quell’estate, sull’Oceano brasiliano, gli skipper di tutto il mondo correranno in totale autonomia, pilotati dai segnali acustici. Un modo di navigare, senza accompagnatori, nato lungo le rive del Lago, grazie a quel DNA agonistico che, da sempre, contraddistingue le sfide del Benaco. Non a caso il Mondiale Homerus sarà inserito negli eventi di diamante per i 60 anni della Centomiglia gardesana.

Il programma si aprirà domenica 20 giugno con una regata che vedrà al largo di Bogliaco di Gargnano i principali progetti di velaterapia, tra loro “Eos la vela per tutti” di Verona, “Hyak”, legato all’Azienda Ospedaliera di Desenzano del Garda ed al Cps di Salò, il progetto “London 2012” della Canottieri Garda. In serata si svolgerà il galà d’apertura al Vittoriale di Gardone Riviera. Le prove di qualificazione si svolgeranno dal 21 al 24, le regate con la formula del Match-race fino a domenica 27 giugno, quando, in diretta Tv, andrà in scena la finalissima. Numerosi i partners che hanno già aderito tra questi la Ifds, Federazione mondiale velica dei disabili ed il Consiglio Regionale della Lombardia, la presidenza della Provincia di Brescia. Tra i partners che hanno aderito ci sono Sky 830-Viva l’Italia Channel, On.it, Marina Yachting, Systema Ambiente, Il sole mio energy. Media Partners: Italo-Tv, Italiavela, Viva L’Italia Channel, Teletutto, Brescia Telenord.
 

PER APPROFONDIRE:
http://www.homerus.it

FONTE:

Disabili.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.