11 Dicembre 2010: 52^ Giornata Nazionale del Cieco

Sabato 11 dicembre 2010, con inizio alle ore 18, sarà celebrata con un concerto presso il Teatro comunale di Manfredonia (via della Croce) la 52^ Giornata Nazionale del Cieco, organizzata dalla Sezione Provinciale di Foggia dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti e dal Centro culturale “Diomedes” di Manfredonia.
 
La manifestazione ha lo scopo di sollecitare l’attenzione delle Pubbliche Amministrazioni e dei privati cittadini sulle molte e gravi problematiche dei ciechi e degli ipovedenti, nonché promuovere la cultura per la prevenzione delle patologie oculari; infatti, nei giorni 9, 10 e 11 dicembre, dinanzi al Centro “Diomedes”, stazionerà l’unità mobile oftalmica dell’Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità.
 
Nel corso della manifestazione, il Presidente dell’U.I.C.I. di Foggia, Michele Corcio, consegnerà al Presidente dell’Ente Provincia il Premio Braille – edizione provinciale per i Servizi che essa assicura annualmente a supporto della integrazone scolastica e sociale dei minorati della vista; inoltre, verrà consegnata al Sindaco di Manfredonia, Angelo Riccardi, una benemerenza per la particolare attenzione che la Civica Amministrazione riserva all’inclusione sociale dei disabili visivi.

PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE
Solidarietà e Cultura, per vincere l’indifferenza e realizzare l’integrazione delle persone con disabilità”:
M. Corcio (Presidente dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Sezione Provinciale di Foggia) – Vitttorio D’Ambrosio (Presidente Associazione Culturale Diomedes).

Consegna del Premio Louis Braille alla Provincia di Foggia;

consegna di una speciale benemerenza al Comune di Manfredonia.

Momenti musicali curati e diretti dal M° Franco De Feo, con:
–    l’”Orchestra dei cinque reali siti”;
–    il coro polifonico “L. Braille”;
–    il fisarmonicista M. Montenitro;
–    il chitarrista C. D. Orlando;
–    i non vedenti C. Coco ed Sipontina Prencipe, la quale presenterà due inediti;
–    la cantante G. Attanasio.

FONTE:

Manfredonia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.