A Imperia la novità della 35° combinata vela sci per diversamente abili

SciareLa competizione, unica in tutta la Liguria, tende a coniugare due passioni tipiche del ponente ligure, interessando le piste di Limone Piemonte e le acque del porto di Imperia.
Ideato 35 anni fa l’avvincente mix sportivo è in programma ad Imperia dal 23 al 25 febbraio 2007 ed è riservato alle classi 470 – 420 – Laser S. – Laser Radiale – Laser 4.7 – L’Equipe. Ma la novità di quest’edizione è rappresentata dall’apertura della competizione anche agli atleti non vedenti.
In Italia già da diverso tempo i non vedenti partecipano a diversi Campionati e tra loro sono attesi ad Imperia il campione europeo Luigi “Gigi” Bertanza e la campionessa olimpica Silvia Parente.
Gigi, non vedente dall’età di sei anni, ha cominciato a sciare a 23 anni.
Per i suoi meriti sportivi nella disciplina della vela è stato nominato Cavaliere della Repubblica dal Presidente Carlo Azeglio Ciampi.
Il suo palmares parla chiaro: dopo le vittorie ai campionati italiani di sci alpino per diversamente abili nello slalom gigante (svoltisi sul Monte Baldo) e nel Super G della coppa europea (a Pitztal in Austria), Luigi Bertanza (dipendente BNL della filiale di Brescia) si è classificato primo anche nella gara di slalom gigante per la categoria blind della coppa del mondo di sci alpino presso la località piemontese di Artesina, ultimo atto prima delle Paralimpiadi invernali di Torino dello scorso anno.
Stessa stoffa di campione Silvia Parente milanese 36enne, non vedente dall’età di due, ha cominciato a sciare pochi anni dopo.

Programmatrice di computer, quasi una laurea in Scienza dell’educazione, Silvia inizia a farsi notare nelle gare internazionali a poco più di vent’anni, poi due Paralimpiadi in Norvegia nel’94 (con un bronzo in slalom) e in Giappone nel’98, un argento ai Mondiali del 2003 in Austria, infine un oro alle Paralimpiadi di Torino 2006 con lo Slalom G sci alpino, e 3 bronzi nella discesa libera nel Super G e nello Slalom.
La manifestazione imperiese, come di consueto, si svilupperà in due fasi: il primo giorno sarà dedicato alla prova di sci sulle piste di Limone Piemonte, i successivi 24 e 25 febbraio vedranno gli atleti trasferirsi per le regate veliche sulle acque prospicienti la marina di Porto Maurizio.
Il successo dello scorso anno, con 113 atleti iscritti in rappresentanza di 20 circoli tra cui 2 francesi , fa ben sperare gli organizzatori che per l’edizione 2007 attendono un boom di adesioni.
Le iscrizioni dovranno pervenire entro il 15 febbraio alla segreteria del Circolo Velico Imperiese tel. 0183.63788, fax 0183.661917, mail cvi@uno.it

WWW.CIRCOLOVELICOIMPERIESE.IT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.