Sedia WC per Disabili

Sedia WC per Anziani e Disabili

Come scegliere la giusta sedia WC per anziani e disabili

La sedia WC, conosciuta anche semplicemente come “comoda”, è una attrezzatura molto utile, in alcuni casi assolutamente indispensabile, per le persone con difficoltà motorie accentuate, come invalidi o anziani, cioè quei soggetti aventi problemi, permanenti o eventualmente temporanei, di deambulazione e poca possibilità di autonomia e movimento.

Si tratta, in pratica, di sedute, con o senza ruote, dotate di una particolare alzata o di uno specifico elemento di raccolta integrato in modo da poterle utilizzare anche in altre stanze dell’abitazione che non siano il bagno, specie nei casi in cui sia indispensabile una continua assistenza nel trasferimento sui sanitari.

In questa guida, potrete trovare tutte le informazioni utili per scegliere una buona soluzione, fra i tanti modelli di sedia con WC attualmente sul mercato, disponibili per ogni esigenza e tutte le tasche.

Offerte online

OffertaBestseller No. 1
SEDIA COMODA - TERMIGEA
  • SEDIA COMODA - TERMIGEA
Bestseller No. 2
INTERMED - Comoda 4 In 1 Pieghevole In Alluminio
  • Comoda 4 in 1 con struttura pieghevole in alluminio: poggia-braccia imbottiti in poliuretano morbido; sette livelli di regolazione in altezza; seduta con foro con copri-seduta in polietilene; secchio estraibile con coperchio in polietilene; puntali in gomma.
Bestseller No. 3
GIMA Comoda WC-doccia, rialzo WC, altezza regolabile 45-55 cm
  • Altezza regolabile
  • Seduta 45-55 cm
  • Schienale 78-88 cm
Bestseller No. 4
COMODA WC - sedia da comoda per WC o doccia, altezza regolabile 45-55cm
  • Altezza regolabile
  • Seduta 45-55 cm
  • Schienale 78-88 cm

La sedia comoda WC può essere classificata come dispositivo medico?

Come altri prodotti destinati a uso medico/sanitario (pensiamo, per esempio, al montascale), alcuni modelli di sedie WC possono, allo stesso modo, essere classificati come dispositivi medici, in base alle specifiche caratteristiche possedute. Tale distinzione è senza dubbio importante dal punto di vista economico, poiché gli strumenti identificati come “ausili per anziani e disabili” sono, totalmente o parzialmente, deducibili dalle tasse, a seconda della loro classe di appartenenza e, pertanto, conviene prestare attenzione anche a questo aspetto verificando se il modello prescelto rientra in tale classificazione, che può fare la differenza in termini di costi, pur se non si parla di cifre esorbitanti.

Alcuni modelli, infatti, possono godere, come tutte le sedia a rotelle, dell’IVA agevolata al 4% al momento dell’acquisto, previa esibizione del certificato di invalidità, mentre, nel periodo della dichiarazione dei redditi sarà possibile usufruire di una detrazione del 19% dall’Irpef, l’imposta sul reddito delle persone fisiche. La detrazione viene concessa al netto di eventuali contributi da parte dell’Azienda Sanitaria Territoriale.

Le diverse tipologie di sedia comoda WC

Le sedie comode WC sono progettate e realizzate per utilizzatori non autosufficienti sia in ambiente domestico che comunitario, da usare eventualmente da soli, avendo un minimo di autonomia, pur con attenzione, ma in linea generale con l’aiuto di un assistente. In commercio, sono disponibili diversi modelli che si differenziano non solo per il costo ma anche per le caratteristiche di funzionalità, design e materiali. La distinzione più netta riguarda due categorie:

  • I modelli statici, apparentemente simili ad una normale sedia imbottita, con in più una vaschetta di raccolta sotto al sedile
  • I modelli dinamici, vale a dire carrozzine, o sedie a rotelle, che includono, appunto, anche la funzionalità di comoda.

Per quanto riguarda la prima classificazione, si riferisce a sedie dal telaio il linea di massima metallico, in alluminio, piuttosto che ferro o acciaio (più raramente si trovano modelli in plastica rigida, in base alla casa costruttrice), con il requisito comune della possibilità di essere regolabili in altezza, in modo da adattarsi alle misure e alle esigenze dell’utilizzatore. In alcuni brand, è possibile, fra la gamma dei prodotti forniti, trovare anche quelli che si ripiegano quando non in uso, occupando in questo modo uno spazio davvero molto ridotto.

In sostanza, la sedia WC si compone essenzialmente di:

  1. Telaio in acciaio, solitamente cromato
  2. Schienale e seduta imbottiti e anatomici, in linea di massima in gommapiuma indeformabile
  3. Copertura ignifuga e lavabile, molto spesso in pelle ecologica (possibile anche qualche variante in tessuto)
  4. Dispositivo WC con bacinella igienica in PVC su binario in plastica sanitaria
  5. Braccioli imbottiti, ovviamente nello stesso materiale interno ed esterno del resto della sedia
  6. Pedane poggiapiedi regolabili in altezza

Per i modelli dinamici, invece, praticamente ci si rifà alla classica sedia a rotelle, con l’aggiunta, come nella tipologia precedente, della cassettina igienica, per una funzionale evacuazione senza spostarsi. Per il resto, le caratteristiche tecniche illustrate negli statici sono, di regola, le stesse.

Sicuramente, la portata massima è una delle prime caratteristiche da controllare, specie se l’utilizzatore è una persona particolarmente robusta: lo standard minimo è di 100 kg, ma non è escluso che si possano trovare modelli che sopportano pesi maggiori, intorno ai 140/150 kg. Oltre a ciò, è fondamentale anche valutare la struttura del vaso, verificando che sia facilmente removibile, in maniera scorrevole, in modo da semplificarne l’estrazione e la pulizia, senza, per esempio, costringere la persona ad alzarsi, e potendolo anche utilizzare con un altro fine igienico, come bidet, per provvedere all’igiene personale nella maniera più funzionale possibile.

Praticità della sedia WC con ruote

Bestseller No. 1
Carrozzina da Comoda GIMA - colore bordeaux
  • Larghezza complessiva: 48 cm
  • Larghezza seduta: 44 cm
  • Diametro ruota posteriore: 12.5 cm
  • Diametro ruota anteriore: 12.5 cm
Bestseller No. 2
Mobiclinic, Barco, Comoda wc, Sedia a rotelle con wc, Coperchio-sedile imbottito, Poggiapiedi ribaltabili, Blu
  • RESISTENTE: sedia realizzata in acciaio che può sopportare fino a 100 kg, conservando la sua leggerezza
  • COMODA: con braccioli imbottiti ed estraibili e poggiapiedi abbattibili, oltre che un'ampia seduta che offre comfort all'utente.
  • SICURA: dotata di freni nelle ruote posteriori per mantenere il controllo e la stabilità
  • MOBICLINIC Srl è un'impresa leader nella produzione di articoli sanitari, prodotti ortopedici e strumenti di supporto quotidiano. È un'impresa specializzata che offre la migliore qualità e fiducia ai suoi clienti dal 1985
Bestseller No. 3
Comoda imbottita
  • Movi S.p.A.
  • Salute e Bellezza

Anche in caso di utilizzo di questo modello di comoda, che abbiamo appunto definito “dinamico”, si consiglia di non lasciare mai da sola la persona che ne fa uso, ma di assisterla, se pur in maniera discreta per non infrangere totalmente la sua privacy in un momento di tradizionale intimità, specie se le sue capacità non siano tali da garantire un sicuro equilibrio e un’autosufficienza nelle azioni igieniche personali.

In quasi tutti i modelli, peraltro, è possibile sollevare le due pedane poggiapiedi per agevolare i movimenti di alzata e seduta, ruotandole verso l’alto, proprio come nelle normali carrozzine. Durante queste azioni, è auspicabile che l’assistente dell’utilizzatore provveda a bloccare la sedia con il freno, agendo, di regola, sulla leva nella parte superiore di una delle due ruote posteriori, tenendola ferma e posizionandosi come se la volesse trainare, facendo sedere il paziente ben appoggiato allo schienale. Invece, quando si utilizza e si muove, è possibile assicurare la persona con le cinture pettorali, per la massima sicurezza anti caduta

Periodicamente, sarebbe auspicabile eseguire alcuni controlli tecnici e pratici, che aiutano nella salvaguardia della buona tenuta della sedia WC, riferiti a semplici accorgimenti di igiene e manutenzione:

  • Quotidianamente: pulizia accurata della bacinella, meglio se con disinfettanti e/o candeggina, e, almeno sommaria, di schienale, pedana e seduta, naturalmente con prodotti diversi dal contenitore WC, meno aggressivi
  • Settimanalmente: controllo dello stato delle gomme ed eventuale usura, funzionamento dei freni, regolazione delle pedane
  • Mensilmente: verifica del gioco delle ruote piroettanti, del fissaggio di pedane e tappezzerie, e dei braccioli, così come del loro innesto
  • Annualmente: si consiglia una revisione completa, eventualmente presso la casa costruttrice o il rivenditore autorizzato.

Alcuni consigli da Amazon per un acquisto oculato

Scegliere di acquistare una sedia con WC, significa analizzare le prestazioni offerte dai vari modelli che possiamo comparare anche in rete, cercando poi di capire se il brand individuato può essere considerato affidabile, con esperienza e, perché no, con un ottimo rapporto qualità/prezzo, senza però ricercare quest’ultimo come requisito basilare, trattandosi, è bene ricordarlo, dell’acquisto di un dispositivo per il bene e la sicurezza di una persona già di per sé con problematiche di disabilità, per malattia o età avanzata. Si raccomanda di prediligere prodotti conformi alle normative vigenti in materia di sicurezza e qualità, con certificazioni riconosciute in base agli standard ISO 13485 e ISO 9001.

Domande personali e specifiche possono aiutare ad individuare, fra le tante offerte sul mercato, la sedia più pratica e funzionale, analizzando il grado di autosufficienza dell’utilizzatore, se può essere, quindi, compatibile con il suo livello di mobilità e se possa reggere l’eventuale peso robusto. In ultima analisi, prima di vedere qualche suggerimento proposto da Amazon, è importante anche valutare la praticità della rimozione del vaso, oltre a cercare di comprendere se sia in grado di non lasciar passare cattivi odori, per avere la garanzia di acquistare un dispositivo funzionale e, è proprio il caso di dirlo, “comodo”, al di là del prezzo e della marca.

COMODA WC – sedia da comoda per WC o doccia, altezza regolabile 45-55cm

Prodotta dall’azienda italiana GIMA, questa sedia (senza rotelle) è un prodotto di elevata qualità, segnalata da Amazon come una delle più vendute e richieste, sia per le prestanti caratteristiche strutturali, sia per la robustezza e la facilità di montaggio (da tenere presente, però, che non è richiudibile). L’altezza è regolabile, e la portata massima di peso è 100 kg. Inoltre, dettaglio non trascurabile, è classificata come dispositivo medico e quindi, per il suo acquisto, è possibile ottenere i relativi sgravi fiscali. Prezzo Amazon € 33,00, IVA inclusa.

Sedia comoda WC, pieghevole con coperchio – Mod. Ebro di Mobiclinic

Si tratta di una comoda realizzata dalla consolidata ditta spagnola Mobiclinic, simpatica nell’estetica in quanto ricorda la classica sedia da regista. Resistente, molto funzionale e confortevole, sempre in modello statico, si differenzia dalla precedente, oltre che per l’aspetto, anche per essere pieghevole, in modo da poterla riporre, una volta chiusa, senza occupare troppo spazio. Robusta, grazie alla struttura in acciaio, è disponibile in bianco o in nero, al prezzo Amazon di € 79,30.

Sedia WC con ruote Barco di Mobiclinic

E sempre dello stesso brand, un’ottima sedia comoda questa volta con rotelle, con WC integrato sotto l’imbottitura della seduta, che può essere istantaneamente rimossa per un uso semplice ed immediato. Senza dubbio un modello più costoso, è adatto per disabili e anziani con gravi problemi di deambulazione, ed è interamente realizzato con tubolari di ferro, solidi e resistenti, e rivestimenti in PVC, lavabili e duraturi. Braccioli e pedana regolabili. Peso massimo 100 kg. Il prezzo di vendita con Amazon è di € 102,90.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.