Foto Montascale a Poltroncina

Cos’è e come funziona un montascale?

Se hai deciso che investire in un montascale gioverebbe sicuramente al tuo livello di indipendenza – o a quello di un membro della famiglia – potresti aver bisogno di informazioni chiare sul suo funzionamento.

Acquistare un oggetto che avrà un impatto così grande sulla tua vita quotidiana, e che sarà così visibile nel tuo ambiente domestico, non è qualcosa che dovrebbe essere fatto alla leggera.

Di seguito, troverai tutto ciò che è necessario sapere sul funzionamento del montascale e la tipologia più adatta per ogni esigenza.

Cos’è un montascale?

Un montascale è un dispositivo meccanico utilizzato per aiutare le persone a scendere e salire le scale, mediante l’uso di una guida laterale (che funge da binario), su cui viene fatto scorrere un sedile o una pedana elevatrice.

I primi montascale furono venduti negli Stati Uniti negli anni ’30 dalla Inclinator Company of America. All’epoca molti utenti erano vittime della poliomielite. Oggi sono principalmente rivolti a persone anziane che iniziano ad avere problemi di mobilità, ma anche a persone con disabilità motorie, che hanno bisogno di assistenza in case o luoghi di lavoro a più livelli.

I moderni montascale Vimec dispongono di una vasta gamma di funzioni come, ad esempio, l’altezza del sedile regolabile, gli interruttori di isolamento della batteria, il binario “ribaltabile”, l’interruttore a chiave, il gradino pieghevole, il regolatore di velocità, la cintura di sicurezza, l’avvio e l’arresto graduale.

Come funziona un montascale?

I montascale sono molto facili da capire e da usare. Anche se ci sono alcune differenze tra marche e modelli, tutti i montascale hanno controlli semplici e solide caratteristiche di sicurezza. Il meccanismo è regolato da un semplice interruttore che, azionandolo, attiva il saliscendi della piattaforma. In genere, quasi tutti i modelli si arrestano automaticamente a fine corsa, ma ce ne sono alcuni che possono essere bloccati anche a metà.

In sostanza, ci sono tre componenti fondamentali per garantire il buon funzionamento di qualsiasi montascale: il motore, la batteria e l’ingranaggio. Ecco alcune informazioni in più su dove è possibile trovare ciascun componente e sui ruoli che svolgono:

  • Motore:il motore si trova di solito all’interno della base del montascale e alimenta il movimento dell’unità.
  • Batteria:la batteria, anch’essa situata nella base del montascale, alimenta il motore ed è responsabile del mantenimento del massimo comfort e affidabilità. Le batterie per montascale di alta qualità sono estremamente resistenti e non devono essere sostituite regolarmente.
  • Ingranaggio: l’ingranaggio (che viene azionato dal motore) è collegato a una striscia dentata e aiuta a spingere il montascale in entrambe le direzioni. La striscia è incorporata nella traccia che l’unità percorre su e giù.

Altri componenti tipici del montascale sono:

  • Telecomando: in passato era spesso necessario che i controlli del montascale fossero fissati al muro vicino alla base e alla parte superiore della scala che veniva utilizzata. Oggi, tuttavia, i modelli più avanzati beneficiano di semplici telecomandi, rendendo i montascale molto più facili e più comodi da spostare. Il telecomando consente inoltre di utilizzare il montascale anche come portaoggetti posizionando pacchi o un cesto per vestiti sul sedile e utilizzando il telecomando per inviarli verso l’alto o verso il basso.
  • Sedile: a seconda del montascale selezionato, saranno disponibili diverse opzioni di sedile. Funzionalità girevole, altezza regolabile, una gamma di colori e l’opzione di un sedile motorizzato che si inclina per facilitare l’ingresso e l’uscita sono solo alcune delle caratteristiche disponibili da considerare.
  • Cintura di sicurezza: caratteristica discreta ma importante, la cintura di sicurezza è un requisito che garantisce la massima sicurezza e tranquillità con ogni montascale.

I montascale si fissano alle scale, non al muro. Il montascale non può causare alcun danno alle pareti perché la rotaia è fissata ai gradini delle scale, non alla parete. Il binario è tenuto in posizione da staffe di supporto che sono avvitate e posizionate uniformemente l’una dall’altra. Le viti possono attraversare moquette o qualsiasi tipo di superficie come cemento, metallo o piastrelle.

I diversi tipi di montascale

Esistono diverse tipologie di montascale, a seconda del luogo in cui devono essere installate e della struttura delle scale.

  • Montascale a binario dritto

Un montascale a binario diritto è il più comune di tutti i prodotti per montascale sul mercato. Sono abbastanza facili da installare e funzionano bene per la scala dritta (senza curve). I montascale a binario diritto possono essere installati in poche ore e richiedono una formazione minima per l’utente.

  • Montascale a binario curvo

Un montascale a binario curvo è un montascale personalizzato che richiede un po’ più di pianificazione rispetto al tradizionale montascale a binario dritto. Poiché è fatto su misura (in base alla curvatura della tua scala), questo tipo di montascale può richiedere fino a 8 settimane per l’ordine e l’installazione. Il montascale a binario curvo può essere anche riposto sulla parete adiacente, fuori dall’area delle scale.

  • Montascale per sedie a rotelle o piattaforma

Il montascale di tipo a sedia a rotelle è un apparecchio decisamente più specifico, che consente il sollevamento di una persona e della sua sedia a rotelle. È una tipologia molto diffusa negli edifici pubblici, nelle grandi aziende o nelle case su più piani.

  • Montascale esterno

I montascale per esterni sono simili a quelli sopra menzionati, ad eccezione della presenza di barriere per proteggerli dagli elementi.

Quanto costano i montascale?

Il costo medio di un montascale varia in base ad una serie di fattori, ma il più influente è la distanza (o lunghezza) che il montascale deve percorrere. Facendo una stima in base ai prezzi presenti on-line, possiamo dire che il costo di un montascale parte dai 2.400 euro, per arrivare anche ai 10.000 euro. Dobbiamo anche considerare l’eventuale costo di installazione, anche se diverse ditte, come Vimec, la includono nel prezzo.

Altre considerazioni sui montascale

Quando si considera l’acquisto di un montascale, ci sono molte altre considerazioni da fare, tra cui l’entità dei lavori elettrici richiesti, l’integrità strutturale della scala, le batterie di riserva e altro ancora.

Ti consigliamo quindi vivamente di assumere un professionista per installare il tuo montascale in modo che sia sicuro, aggiornato e installato correttamente sin dal primo utilizzo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.