Napoli: 200 borse di lavoro per disabili

L’Assessorato all’Istruzione, Formazione e Lavoro della Regione Campania promuove interventi volti a favorire la realizzazione di esperienze lavorative da parte di soggetti disabili disoccupati e inoccupati mediante il riconoscimento di 200 borse di lavoro. I soggetti devono avere i seguenti requisiti: 1.invalidi civili o per lavoro o per servizio; 2.iscritti al collocamento e con una […]

L’Associazione Italiana Sclerosi Multipla firma un accordo di collaborazione con la Provincia di Genova

L’Associazione Italiana Sclerosi Multipla ha firmato un accordo di collaborazione, primo in Italia, con la Provincia di Genova Direzione Politiche del lavoro per rispondere ai bisogni legati al lavoro delle persone con sclerosi multipla. Per dare ulteriore concretezza all’accordo, l’AISM ha annunciato che metterà a disposizione delle Borse lavoro per casi selezionati e di concerto […]

La politica trapanese non crea occupazione per le persone disabili

L’associazione AIPS, Associazione Italiana per la Solidarietà, ha denunciato alla redazione a.marsala.it, il fatto che la politica trapanese non si occupi minimamente di creare occupazione per le persone disabili. L’organizzazione si lamenta, in particolare, del fatto che tale problema non faccia minimamente parte dell’agenda dei politici trapanesi, e che quindi non costituisca neanche oggetto di discussione.

Il Movimento Italiano Disabili (M.I.D.) e il Movimento Europeo Diversabili Associati (M.E.D.A.) danno voce a 3 milioni di disabili per la vergognosa proposta A.B.I.

Il principio di uguaglianza di trattamento, ai sensi dell’articolo 3 della Costituzione, comporta che non può essere conseguita alcuna discriminazione in pregiudizio tra gli esseri umani con disabilità. E l’ABI ha dato prova di tale disparità da porre in grossa difficoltà 3 milioni di disabili in Italia che continuano a vivere di miseria con circa 700 €uro mese di assegno sociale compreso accompagnamento, e altri disabili con €uro 250.