Alla Roma-Ostia..hanno rubato le Handbyke!

E’ proprio una brutta storia quella accaduta alla gara podistica internazionale mezza maratona  Roma-Ostia del 24 febbraio. Hanno rubato materiale di proprietà della TDS ovvero i chip tappeti ecc, per il rilevamento dei tempi degli atleti, circa 10000, ma non tutti sanno che  sono state rubate sempre da ” ignoti ” le handbyke di alcuni disabili che dovevano partecipare alla Mezza Roma-Ostia. Fra questi diversamente abili anche  Grazia Turco, maratoneta doc che, con la sua handbyke è presente alle maggiori maratone d’Italia, spaziando “allegramente” con gioia, voglia di vivere, sorriso genuino dal nord al sud. Sono tornati senza nulla e senza possibilità di poter partecipare alle prossime maratone in primis Roma… una brutta storia ecco cosa ha scritto in proposito e su maratoneti.com, Grazia:
Carissimi…..partiti con grande entusiasmo…vincitori nella vita..cosi parlano di noi…siamo tornati senza nulla….dalla Roma-Ostia… ci hanno derubato delle nostre GAMBE.
La nostra voce la nostra tenacia. CARISSIMI, CI HANNO RUBATO LE NOSTRE HANDBIKE! addio gara addio maratone addio voli…..liberi..ora il mio grande vuoto… perdonatemi sono senza forzeeeeeeeee.

Rubare il materiale di proprietà della TDS fa proprio schifo e che alle nostre gare, in special modo in Toscana, ove, specie nel periodo estivo, ogni sera ci sono notturne a “iosa”, rubano nelle macchine è deplorevole, ma che vadano a rubare le handbyke di disabili che si preparano a correre e volare … rubare le GAMBE di questi atleti, ai quali la vita di per sè ha già preso loro qualcosa, ebbene, non credo che ci siano parole, almeno io, non le trovo. Cosa dire? indignarsi? viviamo in un mondo dove non esistono più regole, nè morale.. e ci vantiamo di essere un popolo civile e democratico, rispettoso.
Cara Grazia, nessuno potrà tarparti le ali e impedirti di volare, vedrai che si metterà in moto solidarietà vera e fra tutti riusciremo a farti volare, perchè le ali, quelle nessuno potrà mai tarpartele! Nessuno potrà mai impedirti di .. correre e volare e sentire il vento fra i capelli, nessuno potrà fermare la “Pantanina del sud! ” Forza Grazia e tutti gli altri! Noi siamo con voi! Noi vogliamo che Grazia torni al più presto tornare a gareggiare, deve avere la sua nuova handbyke, le sue gambe che la faranno correre in su e giu’ per la penisola. E’ giusto e doveroso darle una mano concreta, ma è ancor piu’ giusto e doveroso darle quel sostegno morale di cui ora più che mai ha bisogno per se e per tutti i ragazzi che aiuta. Pertanto per chi vuol anche solo mandare un messaggio scrivetemi alle mie email personali denisequintieri@alice.it ci pensero’ a girarle, certa che la sensibilità non manca ai lettori di questo bellissimo sito.      Denise  Quintieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.