Anche i non vedenti potranno leggere i libri

Brail“Come è noto, se nella sua forma cartacea un libro è inutilizzabile per molti disabili, il file testuale del suo contenuto – spiega il ministero dei beni culturali – lo rende invece accessibile anche ai ciechi, che possono leggerlo con il loro personal computer, ai dislessici, che possono associare il testo scritto alla lettura con voce sintetica, o agli ipovedenti che possono ingrandire e contrastare i caratteri, come in generale per chi non può nemmeno sfogliare le pagine di un libro.
L’Italia è il primo paese che decide di favorire la produzione dei libri anche in formato digitale accessibile per tutti”. I fondi stanziati nel decreto, che ammontano a 2,750 milioni di euro, sono destinati ai progetti che, selezionati con un apposito bando, saranno finalizzati alla fruizione in formato accessibile per ipovedenti e non vedenti delle novità librarie entro 48-72 ore dall’ingresso del corrispondente cartaceo nel circuito distributivo tradizionale.
Il decreto fissa anche il numero dei titoli da rendere disponibili nell’arco di ogni anno: 2000 di autori italiani, 500 di autori stranieri, più 500 titoli a richiesta degli utenti – cifre corrispondenti, secondo le stime dell’Associazione italiana Editori, al numero delle novità che giungono in un anno nelle librerie più prestigiose.

Fonte:
NonSoloAbili.org

3 pensieri su “Anche i non vedenti potranno leggere i libri

  1. Vorrei sapere come accedere a questi libri testuali. Ho un ragazzo con una grave compromissione motoria e da anni cerco libri di testo in questo formato ma nulla da fare le case editrici non rispondono e la scuola alza le spalle dicendo che è solo politica ……. l’unica alternativa a scansire le pagine dei libri ed è un lavoro che fa la famiglia perchè la scuola non è in grado (??)

  2. Ho trovato questo “per caso” io vorrei leggere a voce alta per chiunque ne abbia bisogno e voglia di ascoltare, SO leggere e BENE solo non sono organizzata………qualcuno aiuta me , poi io con entusiasmo , faccio la mia parte!?!?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.