Vibo Valentia: Spiagge accessibili ai diversamente abili

L’assessore alle Politiche sociali della provincia di Vibo Valentia, Maria Salvia, commenta l’istallazione di numerose passerelle sugli arenili vibonesi da parte delle amministrazioni. Una risposta immediata dei comuni costieri e’ il segno tangibile di una nuova sensibilità verso tematiche che solitamente vengono date per scontate e, quindi, marginalizzate – spiega l’assessore – C’è molto da fare per offrire pari opportunità a tutti cominciare da chi come i disabili, oltre alle difficoltà quotidiane chedeve affrontare, sono spesso costretti a fare i conti anche con l’indifferenza della società verso la loro condizione. Le passerelle di accesso al mare sono state installate su alcune spiagge di Vibo Valentia, Zambrone, Tropea, Nicotera, Pizzo Calabro, Ricadi, Briatico e Ioppolo; praticamente lungo tutto il litorale denominato “costa degli dei”.

Gli impianti di balneazione, rientrano esplicitamente nella normativa sull’accessibilità dei luoghi sancita dalla legge 104/92 . Il rilascio delle concessioni demaniali e i loro rinnovi al rispetto del requisito di “visitabilita'” degli impianti e alla “effettiva possibilità di accesso al mare” delle persone con disabilità. “L’eliminazione delle barriere architettoniche che impediscono ai diversamente abili di condurre una vita normale rappresenta la cartina di tornasole del livello di civiltà di un Paese moderno”. Queste parole le aveva pronunciate l’assessore provinciale Maria Salvia solo qualche settimana fa contro l’indifferenza verso queste tematiche e il mancato rispetto delle norme in materia.

Maria Salvia comunque non si ferma qui e annuncia: La provincia che vuole fare molto di più, promuovendo nel corso dei prossimi mesi un’iniziativa articolata indirizzata a tutti i soggetti coinvolti a vario titolo nella gestione e nell’utilizzo a fini turistici degli arenili, dalle amministrazioni comunali alla Capitaneria di porto, dagli albergatori ai tour operator”.

FONTE

SuperAbile.it

Un pensiero su “Vibo Valentia: Spiagge accessibili ai diversamente abili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.