Uno spazio riservato ai disabili per assistere ai Mondiali di Ciclismo

Consentire ai disabili di assistere al Mondiale è stato uno dei tanti obiettivi raggiunti con successo da Varese 2008. Grazie all’impegno del Dipartimento della Protezione Civile, che ha affidato l’organizzazione all’Unitalsi, sono stati messi a disposizione del pubblico disabile oltre 100 volontari e 12 mezzi, che dalla sera di lunedì 22 a domenica 28 settembre hanno effettuato 72 viaggi, percorrendo 3.200 km .

Disabili ed accompagnatori sono stati accolti in due aree riservate allestite dal Comitato Organizzatore all’interno del Mapei Cycling Stadium e sulla Salita dei Ronchi, dove hanno potuto assistere a tutte le gare della kermesse iridata da posizioni privilegiate, dotate anche di maxischermo.

Sabato 27 settembre i disabili hanno anche ricevuto alcune visite molto gradite, tra cui quelle del presidente del Coni, Gianni Petrucci, e di Gilberto Simoni. L’Unitalsi della Regione Lombardia è stata supportata nell’organizzazione anche da volontari e mezzi dell’Unitalsi Triveneta e dell’Emilia Romagna.

FONTE

3VareseNews.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.