Anche Briantea84 scende in campo insieme al campione di nuoto Massimiliano Rosolino e a Gvc Onlus per la campagna benefica in favore del Burundi

Fino al 31 ottobre, inviando un SMS al numero 48586 dagli operatori di telefonia mobile Tim, Vodafone e Wind, è possibile donare 1 euro e sostenere la campagna “Acqua per il Burundi”. La stessa numerazione è disponibile sulla rete fissa di Telecom Italia e il valore della donazione in questo caso sarà di 2 euro.

Il problema dell’acqua, nei Paesi in Via di Sviluppo, è uno dei più drammatici: grazie a questo progetto, della durata di tre anni, GVC porterà acqua potabile nei villaggi della provincia di Kirundo, provvederà alla costruzione e al ripristino di 268 sorgenti, di 103 nuovi pozzi e di 26 impianti idrici in altrettante scuole primarie e centri di salute.
Il costo complessivo del progetto è di 450.000 euro.

La condivisione di questo progetto tra Briantea84 e Massimiliano Rosolino rappresenta il primo passo di un’amicizia destinata a realizzare altri importanti obiettivi nell’anno del 25°: uno di questi sarà il Meeting regionale di nuoto che Briantea ha in programma per l’inizio del 2009, a cui seguiranno allenamenti speciali con il pluricampione e i suoi tecnici, per imparare non solo i suoi segreti ma anche come avere un rapporto sereno con l’acqua senza sprecarla.

Il Burundi è uno dei paesi più poveri del pianeta, circa 8 milioni di abitanti, il 68% dei quali vive al di sotto della soglia di povertà. Dopo molti anni di guerra civile, il Burundi è impegnato in un’ingente opera di ricostruzione del tessuto sociale ed economico ma la Provincia di Kirundo – 83% della popolazione di etnia hutu e 14% di etnia tutsi – vive una situazione drammatica. A causa della guerra, le infrastrutture idriche si sono deteriorate: l’insufficienza e la lontananza di punti di approvvigionamento di acqua potabile, il suo costo elevato, spinge la popolazione a servirsi dell’acqua dei laghi, spesso inquinata da agenti patogeni, che contribuiscono alla diffusione di malattie. Nel 2005 inoltre una fortissima emergenza alimentare ha colpito questa Provincia, continuando negli anni successivi. Le produzioni agricole sono state colpite dalla siccità e la popolazione è ridotta allo stremo. Molti sono stati costretti a spostarsi altrove, si sono diffusi banditismo e delinquenza per potersi assicurarsi il minimo di cibo per sopravvivere.

GVC, Gruppo di Volontariato Civile, è una Organizzazione Non Governativa nata nel 1971 a Bologna, riconosciuta dal Ministero degli Esteri e dall’Unione Europea, che si occupa di cooperazione internazionale. GVC lavora in stretta collaborazione con le agenzie delle Nazioni Unite, con il Ministero per gli Affari Esteri Italiano, la Commissione Europea (Europaid), l’USAID, la Croce Rossa Italiana e numerosi enti locali. Il suo obiettivo è promuovere uno sviluppo economico e sociale durevole e che porti concreti benefici alle persone. Realizza programmi per la ricostruzione e lo sviluppo in settori molto diversi e gestisce anche progetti di emergenza umanitaria. GVC ad oggi è presente attivamente in 27 Paesi in 5 continenti.
I progetti sono realizzati da 80 cooperanti italiani all’estero e da ben 5.000 operatori locali.

Massimiliano Rosolino, nato a Napoli l’11 luglio 1978, è un nuotatore italiano. Nato da padre italiano e da madre australiana, esordisce alle Olimpiadi nel 1996 ai Giochi di Atlanta. In quell’occasione conquista tre finali (200m, 400m e staffetta 4x200m stile libero) e ottiene tre sesti posti. A Sydney 2000, nella “sua” Australia, raggiungerà la finale cinque volte, ottenendo: un oro nei 200m misti (stabilendo il record olimpico), un argento nei 400m stile libero, un bronzo nei 200m e un quarto e un quinto posto con le staffette 4x200m e 4x100m stile libero. Ad Atene 2004 arriva un bronzo dalla staffetta 4x200m stile libero. Oltre alle medaglie olimpiche Rosolino ha vinto un oro due argenti e un bronzo ai Campionati del Mondo.  Ha ottenuto finora ben 58 medaglie in competizioni internazionali. Primato questo di longevità agonistica e di costanza di rendimento ad alti livelli. Attualmente è legato a Natalia Titova, sua maestra di ballo del varietà Ballando con le stelle, a cui ha partecipato nel 2006.

Manda un SMS al 48586: ogni goccia può salvare una vita

Silvia Galimberti
Addetta Stampa
A.S.D. BRIANTEA84-Onlus
Cell. 348.765.89.35
E-mail: ufficiostampa@briantea84.it
Briantea84.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.