Milano: 23 scivoli ai marciapiedi entro l’estate

Per ora si parla di interventi da 250mila euro, in ventitre strade, per otto zone di Mila­no. Ma l’assessore ai Lavori pubblici Bruno Simini annuncia altri lavori, in altri quartieri, per un ulteriore investimento di 650mila euro.
Partiranno a breve i cantieri per abbattere le barriere architettoniche lungo alcuni marcia­piedi della città, dove saranno realizzati scivo­li a norma in grado di facilitare l’attraversa ­mento per i disabili in carrozzella.

I lavori saranno avviati nei prossimi giorni e terminati entro la prossima estate. In zona 2, saranno sistemati i marciapiedi in via Giocosa e in via Roggia Scagna, mentre in zona 3 lungo viale Argonne. In zona 4, il Comune interverrà in via Melloni e tra le vie Marcona e Piolti de Bianchi.

Scivoli nuovi anche in zona 5, in via Dudovich e in via don Rodrigo, e in zona 6 davanti alla stazione di Porta Genova, in piazza Tripoli e in viale Caterina da Forlì. In zona 7, i lavori riguarderanno via Trivulzio 15 e corso Vercelli, e in zona 8 il piazzale del Cimitero Maggiore.

Infine, in zona 9, sono previsti interventi agli incroci tra via Carma­gnola e via Pastrengo, tra via Carmagnola e piazzale Archinto, e tra piazzale Lagosta e via Pola.

«Oltre agli interventi già effettuati, e a quelli che partiranno nei prossimi giorni – spiega Simini – quest’anno abbiamo finanziato un progetto da 650mila euro dedicato interamente alla realizzazione di scivoli sui marciapiedi. Calcolando che ogni scivolo ha un costo di circa mille euro, potremo realizzare circa 600­700 scivoli. In collaborazione con la polizia locale, stiamo completando il censimento de­gli ulteriori marciapiedi che necessitano dell’intervento».

FONTE:
CronacaQui.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.