Dal 28 settembre a Milano, corso di formazione per operatori in strutture per disabili

Sedia a rotelle in cuorePrenderà il via il 28 settembre a Milano il corso Vivere con gli adulti. Quale profilo per l’operatore di residenza per le persone con gravi disabilità, rivolto a venti educatori professionali che lavorano nel campo della disabilità.
L’iniziativa – curata dalla LEDHA (Lega per i Diritti delle Persone con Disabilità), dall’Associazione Oltre noi… la vita, dall’ANFFAS di Milano (Associazione Nazionale Famiglie di Disabili Intellettivi e Relazionali) e dall’AIAS del capoluogo lombardo (Associazione Italiana Assistenza Spastici) – intende appunto fornire un percorso di apprendimento e riflessione agli educatori e operatori delle comunità e delle residenze per persone con disabilità.
Per l’occasione, quindi, docenti e testimoni qualificati proporranno i temi del riconoscimento della “adultità” delle persone con grave disabilità e dei loro diritti e bisogni in àmbito comunitario.
In particolare, rispetto a tale contesto esistenziale, verranno affrontate le questioni inerenti al profilo dell’operatore che all’interno delle varie “residenze” (RSD – Residenze Sanitario Assistenziali, CSS – Comunità Socio Sanitarie, Comunità alloggio, Microcomunità, Residenze integrate ecc.) sostiene la vita quotidiana delle persone con gravi disabilità e ne verranno indagati i compiti e le mansioni, i limiti di manovra dell’intervento, l’identità stessa.
Un corso quindi utile a raccogliere idee, stimoli e contributi per contribuire alla definizione di un profilo professionale ancora non perfettamente delineato, senza tralasciare un’adeguata informazione sulla cultura dei diritti umani nel settore della disabilità.
Sono previsti singoli apporti teorici tematici (28 settembre: Giovanni Merlo, Vivere da adulti con gli adulti; 5 ottobre: Graziana Ponte, Il sistema delle residenze nel panorama sociosanitario lombardo; 12 ottobre: Umberto Zandrini, Il ruolo dell’organizzazione; 19 ottobre: Guido De Vecchi, Residenzialità. Modelli culturali e operativi a confronto; 26 ottobre: Renato Pacchioni, Il profilo dell’educatore di comunità; 7 novembre: Renato Pacchioni, I saperi dell’educatore di comunità) ed esercitazioni pratiche seguiti da incontri di riflessione e dibattito.
In questa sede verrà posta l’attenzione sulla dimensione progettuale e relazionale degli interventi degli educatori che saranno seguiti in tale percorso dal tutor Paolo Aliata.
(S.B.)

– Tutti gli incontri si terranno presso la sede della LEDHA, in Via Livigno, 2, Milano, dalle ore 14 alle ore 18 dei giorni sopraindicati.
– Gli interessati dovranno far pervenire alla Segreteria della LEDHA la propria scheda d’iscrizione (che si può scaricare dal sito www.provincia.milano.it/serv_soc/formazione_hp), compilata in ogni sua parte, entro il 20 settembre 2006.
– Verrà rilasciato un attestato di frequenza a chi avrà partecipato almeno al 75% del monte ore complessivo; è stata presentata infine domanda di accreditamento ECM dell’evento, ma per avere tali crediti è obbligatoria la frequenza all’intero percorso.

Per informazioni e iscrizioni:
LEDHA, tel. 02 6570425, fax 02 6570426
ledha@informahandicap.it – www.informahandicap.it.

SUPERANDO.EOSSERVICE.COM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.