Nasce Mobilità Sociale Sardegna che gestisce il trasporto pubblico per i disabili

E’ stata costituita la Mobilità Sociale Sardegna Srl, società pubblica nata dall’intesa tra gli Assessorati regionali della Sanità e Politiche sociali, dei Trasporti e l’Arst: il nuovo soggetto, in attuazione della delibera di Giunta 58/26, gestirà il trasporto a favore delle persone con disabilità, dotandosi di personale (autisti e accompagnatori) e dei mezzi necessari per avviare il servizio.

D’intesa con i sindacati, la nuova società avvierà dal prossimo 19 gennaio le procedure per l’acquisizione dei mezzi e del personale, a partire da quelli dell’Aias, ente attualmente principale erogatore privato del servizio. Con l’associazione, lo scorso 29 dicembre, è stato sottoscritto un accordo che prevede il passaggio di personale e del servizio a partire dal 19 gennaio, e da concludersi entro il 31 dello stesso mese. Completate le procedure con l’Aias, o in caso di insufficienza di operatori o mezzi, la MSS srl procederà a contattare gli altri enti attualmente erogatori del servizio di trasporto o si rivolgerà al mercato.

Attualmente sono 24 i soggetti che, con finanziamenti regionali e per conto dei Comuni, erogano il servizio di trasporto sociale: il passaggio alla gestione pubblica con la MSS srl permetterà gradualmente di erogare un servizio più capillare e il coinvolgimento anche di quei Comuni (190 quelli censiti), che finora non hanno mai attivato la mobilità sociale a favore dei disabili.
Sempre secondo quanto concordato con Cgil, Cisl e Uil, la Regione si impegna a garantire il mantenimento dei livelli occupazionali di tutti gli operatori attualmente impegnati nei diversi enti gestori del servizio.

Il personale impiegato dalla MSS srl sarà assunto con contratto a tempo determinato, fino all’espletamento di gara ad evidenza pubblica, nel cui bando sarà inserita un’apposita clausola sociale a tutela dei lavoratori messi in mobilità dall’Aias.

FONTE:
Regione.Sardegna.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.