Briantea84: Al via il Campionato regionale di Calcio a 5

Nella prima giornata del campionato regionale di calcio a 5, la Rolafer Briantea84 ha raccolto un solo successo sui tre match disputati a Cuggiono sabato 17 gennaio. La vittoria è stata conquistata dalla Briantea1, ovvero quintetto con più esperienza iscritto al livello Preagonistico, che si è imposto sull’Arcobaleno Monza per 3-1.

Le tre reti portano la firma di Angelo Rinarelli, ormai una garanzia nella linea offensiva della formazione canturina, che con un’azione personale ha saltato l’uomo ad è andato in gol. Alla fine del primo tempo Gianni Mancin ha raddoppiato mettendo al sicuro il risultato. Ma la parola fine è stata scritta da Luigi Pasculli che all’inizio della ripresa ha siglato la rete del 3-0 con un bel tiro di potenza. Solo alla fine del match, i monzesi hanno segnato il gol della bandiera chiudendo l’incontro sul 3-1.

La Rolafer Briantea2 – formata dai elementi più giovani che devono ancora crescere e trovare equilibrio insieme – ha subito una disfatta per 5-2 contro lo Sporting4e di Milano. Dopo un avvio promettente con la rete di Calogero Marchese, la squadra canturina si è lasciata travolgere dai quotati avversari milanesi che in breve tempo hanno preso il volo portandosi sul 4-1. Roberto Mattana ha cercato di accorciare le distanze segnando il gol del 4-2 ma la timida ripresa è stata immediatamente stroncata dalla quinta rete dello Sporting.

“I nostri avversari hanno espresso un gioco di livello molto alto – ha commentato mister Giorgio Pagani – e noi paghiamo ancora l’assenza di un vero regista che smisti i palloni e imposti l’azione. Marco Scola ha sprecato molto, ma di fronte avevamo un portiere nazionale e un ragazzo che arriva dalle giovanili del Milan. Dobbiamo crescere ancora molto”.

Meritava di vincere, invece, la Briantea Avviamento, che ha schierato in campo un quintetto giovanissimo, con il nuovo acquisto Antonio Ciccia di 11 anni e Gianluca Luzza, 15 anni, al suo esordio ufficiale. La Rolafer non è riuscita a ribaltare lo score di 1-0 in favore dell’Arcobaleno Monza.
“Ciccia ha portato palla per tutta la partita – ha affermato Pagani – andando su tutti i palloni senza paura degli avversari, una prestazione fantastica. Se Andrea Colombo fosse stato in forma, di certo il finale della gara non sarebbe stato questo. È stata comunque una bella partita, ce la siamo giocata”.

Entro fine mese si attende l’innesto nel gruppo di Avviamento di Andrea Cavallaro, 11 anni, che andrà a formare con Antonio Ciccia la coppia junior della Briantea84.

Il prossimo impegno di campionato è previsto sabato 31 gennaio ad Albavilla (via Corogna 7, frazione Carcano) quando la Briantea1 incontrerà il Radar Rozzano, formazione molto competitiva, la Briantea2 troverà il Varese, mentre la Briantea Avviamento scenderà in campo contro la Polisportiva Milanese.

Silvia Galimberti
Addetta Stampa A.S.D. BRIANTEA84-Onlus

Cell. 348.765.89.35
E-mail: ufficiostampa@briantea84.it
www.briantea84.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.