1986-2006: i ventanni del Progetto Calamaio

Progetto CalamaioAttraverso momenti di animazione, riflessione e approfondimento tematico, si cerchera’ di fare il punto su venti anni di lavoro nelle scuole e nelle realta’ associative per favorire l’affermarsi di un atteggiamento culturale che veda la persona disabile/diversabile non come oggetto passivo di assistenza ma soggetto attivo nella societa’ e nella storia, promotore di cultura e cambiamenti.
Un programma ricco di interventi: apertura in plenaria venerdi’ 24, “Diventare grandi comincia quando si e’ piccoli”; a seguire, un pomeriggio di animazione e riflessione in tre tappe a cura del gruppo del Progetto Calamaio. In serata, un evento teatrale: la compagnia “Iso Theatre” di Toirano (SV) presentera’ in anteprima lo spettacolo teatrale “Re 33 nel regno di Io-Me’!”, ispirato a un libro di Claudio Imprudente.
La giornata di sabato si aprira’ con quattro gruppi di approfondimento tematico, dedicati ad argomenti quali la creativita’, l’incontro con la persona disabile in classe, il gruppo di lavoro come strumento di inclusione, il rapporto dei mass media con la disabilita’. Nel pomeriggio si snodera’ un’altra serie di interventi conclusivi, per cercare di rispondere alla domanda “C’e’ ancora inchiostro nel Calamaio?”.
Le due giornate rappresentano dunque un’occasione importante per riflettere su quanto si e’ prodotto in questi anni, sulle conquiste e i traguardi ancora da raggiungere e creare uno spazio di condivisione e di confronto tra il Progetto Calamaio e tutti gli altri “animali straordinari” che hanno tentato di modificare l’immagine mentale e sociale della disabilita’.

Si ricorda che la partecipazione al convegno e’ subordinata alla compilazione on line di una scheda d’iscrizione (www.accaparlante.it/cdh-bo/calamaio/20_anni/scheda.asp); nei prossimi giorni, sempre nella sezione dedicata del sito, sara’ resa disponibile una lista di hotel accessibili che potranno essere contattati da chi arriva da fuori Bologna.

Il programma completo delle due giornate lo potete trovare qui:

WWW.ACCAPARLANTE.IT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.