BtoB lancia sul mercato +FACILE, per abbattere le barriere architettoniche

facileBtoB lancia sul mercato “+FACILE”, prodotto innovativo che rende i luoghi aperti al pubblico più fruibili anche agli utenti con mobilità ridotta

BtoB, azienda leader nelle soluzioni d’arredo e nella pubblicità con sede a Vicenza e Milano ed operante su tutto il territorio nazionale, ha lanciato sul mercato un nuovo prodotto denominato +FACILE realizzato per i luoghi con elevata affluenza di pubblico come ospedali, pubbliche amministrazioni, biblioteche, stazioni, aeroporti, cinema, ipermercati, centri commerciali.

La scelta, e la stessa origine tecnica del prodotto, nascono dal dibattito, sempre attuale sulla reale accessibilità di tali ambienti e della loro fruizione “oltre le barriere architettoniche”.

+FACILE è infatti dedicato alle persone con mobilità ridotta: l’innovazione del prodotto risiede nell’aver riunito una serie di ausilii-amici attorno ad un’isola di circa 2 mq: citofoni collegabili con assistenza, fruizione gratuita di carrozzine elettriche e tradizionali, carrellini per la spesa, directory e mappa dei servizi, il tutto personalizzato per ciascuna realtà. Uno spazio ben visibile in cui il fruitore diversamente abile può individuare facilmente i servizi a lui dedicati e utilizzare queste pratiche dotazioni.

Il prodotto +FACILE va ad aggiungersi alla linea innovativa realizzata da BtoB e inserita nel nuovo catalogo denominato “Easy life” i cui prodotti sono frutto di una ricerca che ha voluto privilegiare il fattore utilità, poi verificato e sperimentato all’interno delle singole tipologie di spazio.

”Con la linea Easy life abbiamo voluto ripensare alcuni aspetti della vivibilità dei grandi spazi, in particolare cercando di semplificarne la fruibilità per le persone diversamente abili. +FACILE nasce dal confronto e dalle esperienze di BtoB all’interno dei luoghi di grande affluenza – spiega Vittorio Fortunato, amministratore delegato di BtoB -. Sono proprio i momenti di crisi come quello che stiamo vivendo che ci portano a ridefinire le strategie, ad approfondire gli ambiti di ricerca e sviluppo di soluzioni e progetti innovativi. Nell’ambito commerciale, ad esempio, siamo partiti proprio dalla nostra esperienza e dalla conoscenza delle reali esigenze del consumatore, per fermare l’attenzione sulle tipologie dei servizi e più in generale sulle modalità di accoglienza dei visitatori, per rendere sempre più utile, gradevole e soprattutto agevole il loro percorso di visita”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.