Calcio: Alla Briantea la vittoria del Torneo di Carugo, nona edizione in memoria di Antonio Marelli

brianteaHa riscosso l’ormai consolidato successo la nona edizione del Memorial “Antonio Marelli”, il torneo di calcio che Briantea84 ha organizzato domenica 14 giugno all’oratorio S. Luigi di Carugo. Ad aggiudicarsi la vittoria finale è proprio stata la squadra canturina della Briantea84, che si è misurata con avversarie provenienti da tutto il nord Italia e anche dalla Francia.

Il torneo di Carugo appartiene ormai alla tradizione e sancisce ogni anno il legame profondo tra la società sportiva di Cantù e l’oratorio di Carugo: “Siamo orgogliosi di poterci ritrovare ogni anno qui – ha affermato Luca Colombo, vicepresidente della Briantea84 – perché ci rendiamo conto di quanto sia difficile riuscire a mantenere nel tempo un evento simile. Siamo arrivati alla nona edizione e ci avviciniamo a un anniversario importante: l’anno prossimo intendiamo organizzare un torneo di calcio a 11 con sei squadre, da disputare sul campo del Carugo Calcio. Questo non significa che viene meno il rapporto speciale di amicizia con l’oratorio di S. Luigi, continueremo a organizzare qui la cena con tutte le squadre, ci sentiamo come a casa”.

Il torneo di Carugo è stato pensato e voluto dalla Briantea84 per ricordare la figura di Antonio Marelli, portiere della squadra di calcio della società brianzola dal 1994 al 1999 quando scomparve prematuramente all’età di 44 anni.

Al memorial hanno preso parte anche la squadra emiliana Anni Magici, l’Oltretutto di Lecco, l’Arcobaleno Monza, i Falchetti di Genova e la formazione francese del Losa Le Fatyet.

Divise in due gironi a tre squadre, le squadre si sono sfidate nella mattinata per il turno di qualificazione: del girone A è arrivata in finale per il primo posto la Briantea84, dopo aver sgominato il Lecco per 4-2 e Reggio Emilia per 3-2, in entrambi i casi recuperando da un 2-0 iniziale. I canturini si sono ritrovati a contendersi il primato con i Falchetti di Genova e, grazie a due reti siglate da Calogero Marchesi e da un ritrovato Luigi Pasculli, si sono aggiudicati il gradino più alto del podio.

Nella finale del terzo e quarto posto si sono scontrate le altre due formazioni lombarde di Lecco e Monza, con la vittoria dell’Arcobaleno per 3-0.

Al termine delle gare, sono stati assegnati numerosi premi per i giocatori che, nei rispettivi ruoli, si sono distinti in maniera particolare. Per la Briantea84 hanno vissuto un momento di gloria Mattia di Marco, insignito del titolo di migliore ala destra, e Luigi Pasculli, best scorer del torneo con 5 reti. Mentre il riconoscimento più significativo, quello del migliore portiere alla memoria di Antonio Marelli, è andato a Massimiliano Moletto dei Falchetti di Genova.

Dopo un turno di riposto, la squadra calcio della Briantea84 sarà impegnata domenica 28 giugno nel torneo di Cimnago, altro tradizionale appuntamento estivo organizzato dalla società. Al quadrangolare parteciperanno ancora l’Arcobaleno Monza, il Ticino di Cuggiono e l’Elix Pavia.

Silvia Galimberti
Addetta Stampa
A.S.D. BRIANTEA84-Onlus
Cell. 348.765.89.35
E-mail: ufficiostampa@briantea84.it
www.briantea84.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.