A Gavirate (VA) Primo Raduno di Canottaggio per Atleti Adaptive

canottaggioInizia il primo allenamento per gli atleti adaptive, che fanno parte della squadra che dovrà affrontare appuntamenti nazionali e internazionali. Gli adaptive, ragazzi che sono disabili intellettivi, sono stati convocati, dal tecnico Paola Grizzetti, al primo raduno del 2010, per iniziare un percorso agonistico, che richiederà la massima preparazione, visti gli appuntamenti che li attendono.

Il raduno si è svolto nello scorso week end a Gavirate, gli atleti arrivati il venerdì sera, hanno iniziato gli allenamenti all’alba di sabato. Prima uscita impegnativa per gli azzurri, che sono stati impegnati con la barca del “quattro con” olimpico con il timoniere a poppa. Le barche composte da equipaggi misti, come previsto da regolamento internazionale, cioè due ragazze e due ragazzi disabili, mentre il timoniere è uno e normodotato. Il tecnico Grizzetti ha voluto provare vari equipaggi, infatti, durante gli allenamenti ha più volte compiuto cambi nella formazione. Nonostante la stanchezza, dopo la dovuta e meritata pausa pranzo, alle 15,00 gli atleti sono risaliti nelle imbarcazioni per riprendere gli allenamenti della seconda uscita tecnica.

Nulla di invariato negli allenamenti della domenica mattina, in barca la mattina presto, tanti cambi effettuati dal tecnico per testare le varie formazioni degli equipaggi. Un sole raggiante ha accompagnato per tutta la giornata gli azzurri presenti. Il tecnico salutando i ragazzi ed i loro accompagnatori, ha espressa la propria soddisfazione per l’impegno e la carica con la quale i ragazzi hanno affrontato gli allenamenti, che però ha lasciato i “compiti” da svolgere nei rispettivi circoli di appartenenza, distribuendo la scheda degli esercizi sia tecnici da svolgere in barca sia la ginnastica di coordinazione da svolgere in palestra.

I convocati sono:
Armando Altobelli e Katia Quattrociocchi, del circolo canottieri di Sabaudia;
Matteo Brunengo, del circolo canottieri di Aolo;
Luca Varesano, del circolo canottieri di Ario;
Francesco Borsani, Carlo Dal Verme, Marco Lozza, Elisabetta Tieghi e Giorgia Indelicato, del circolo Gavirate; Alessandro Franzetti e Amin Korki, timonieri del Gavirate.

FONTE:

PeriodicoItaliano.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.