A Siena il 21 Febbraio 2010 in occasione della Seconda Giornata del Braille si svolgerà uno spettacolo al Teatro dei Rozzi

La sezione provinciale di Siena dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS, in occasione della Seconda Giornata Nazionale del Braille, dopo la cena di sabato 13 febbraio, organizza domenica 21 febbraio alle ore 17.30 al Teatro dei Rozzi per commemorare la giornata del braille si svolgerà uno spettacolo di solidarietà.

Il pomeriggio sarà allietato dal gruppo di Francesco Burroni, da Enrico Rustici e dalla danza sportiva con atleti disabili e normodotati di tutta la Toscana con perle di Paola Lambardi. Arricchiranno la serata l’esibizione dei campioni italiani assoluti di tango argentino di Grosseto Maurizio e Isabella Giranneschi e dalla la scuola Dance Master srl di Prato col maestro Carlo Bagnoli.

Si possono trovare i biglietti presso la sede senese dell’associazione, nella libreriaMondadori e presso il teatro un’ora prima dello spettacolo. L’accesso sarà consentito con una offerta volontaria minima di euro dieci e tra i presenti sarà sorteggiato un premio a sorpresa. Il ricavato sarà impegnato per i servizi a favore dei disabili visivi in tutta la provincia e al completamento della sede sociale dell’associazione. Verrà ricordato Louis Braille, soffermandosi sull’importanza dell’istruzione per i disabili visivi.

Il parlamento italiano ha riconosciuto l’importanza del braille per i disabili visivi perché tramite questo sistema i ciechi hanno potuto avvicinarsi alla cultura e all’istruzione e quindi al lavoro.

I fondi raccolti
nelle due iniziative saranno utilizzati per garantire ai disabili visivi di Siena e provincia un servizio capillare di assistenza tiflologica e psicologica, ma anche a sostenere le spese per la nuova sede sociale ubicata in viale Cavour 134.

FONTE:

SienaFree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.