A Bologna una “iperbole” accessibile alle persone con disabilità motoria e visiva.

Barriere Architettoniche‘Iperbole’ è lo sportello per la navigazione su Internet attivo nell’Ufficio per le Relazioni con il pubblico di palazzo D’Accursio, sede del Comune di Bologna: dei sei computer, quattro sono accessibili a tutti gli utenti e due postazioni sono allestite anche per utenti con disabilità motorie e visive. Le postazioni per persone con disabilità fanno parte del percorso dedicato all’accessibilità intrapreso dalla rete civica nel rispetto della legge Stanca sulla accessibilità) e della normativa internazionale. Gli utenti non vedenti possono accedere a una postazione dotata di una barra per lettura e scrittura braille, un lettore di schermo modello ‘jaws versione 4.5 Professional’ e di cuffie audio. La stessa postazione è stata configurata in modo da essere accessibile anche agli utenti ipovedenti. Possono essere comunque personalizzati il contrasto del monitor, la dimensione dei caratteri e altri parametri. Per gli utenti con difficoltà motorie è a disposizione una sedia per ufficio con cinque regolazioni, un tavolo regolabile in altezza a azionamento elettrico con sensore anti-schiacciamento, due poggiabraccio, un braccio porta-monitor estensibile e regolabile, una tastiera con scudo, un dispositivo di input di tipo trackball ed uno di tipo joystick. Per accedere, su prenotazione, alle postazioni occorre rivolgersi allo sportello iperbole, aperto al pubblico dal lunedì al sabato, dalle 8.30 Alle 19 (051-203184/203186; e-mail: iperbole@comune.Bologna.It). Le postazioni internet sono a disposizione degli utenti/navigatori dal lunedì al venerdì dalle 9.30 Alle 18.30 (L’ultima sessione di navigazione ha inizio alle ore 17.30) Ed il sabato dalle 9.30 Alle 13.30 (L’ultima sessione di navigazione ha inizio alle ore 12.30).

WWW.SUPERABILE.IT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.