In piazza a Firenze i disabili per raccogliere le firme per rilanciare l’ospedale di Malcesine.

Diversamente abileL’ospedale di Malcesine è l’ultima struttura pubblico in Italia dove i malati affetti da poliomielite possono ricevere cure riabilitative e interventi appropriati.
Sono i portatori di handicap dell’Associazione Interregionale Disabili Motori che stanno attraversando l’Italia per raccogliere le firme su una petizione per “salvaguardare, sostenere e rilanciare nella originaria funzionalità la struttura ospedaliera di Malcesina” da presentare al presidente del consiglio Silvio Berlusconi e al neo ministro della salute Francesco Storace.
Una proposta che può concretizzarsi soltanto dopo l’ampliamento e il miglioramento della funzionalità dell’ospedale per pazienti in fase acuta.
A sostegno della petizione sono state raccolte oltre 30mila firme e l’obiettivo di superare le 50mila sembra davvero a portata di mano.
La carovana è arrivata a Firenze passando da Verona e Bologna e arriverà a Roma facendo tappa ad Assisi.
Nel percorso i disabili hanno incontrato gli amministratori locali e i presidenti delle Regioni e sabato consegneranno la petizione al presidente del consiglio.

www.nove.firenze.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.