Navigando nel grande mare… il 15 16 ed il 17 aprile torna la manifestazione velica per i disabili.

VelaGodrà del patrocinio del Ministero del Welfare, del Consiglio della Regione Lombardia, della Provincia di Brescia, dell’ Amministrazione comunale di Salò, da Sergio Tacchini, della Systema Leonessa Pallanuoto di Brescia, del consorzio di Coppa America “+39” che in occasione delle regate sul mare di Valencia ospiterà a bordo i velisti disabili delle varie associazioni.
Il convegno dell’aprile prossimo avrà una dislocazione logistica con un vero tour nelle località del Parco del vento dell’alto Garda, da Gargnano a Salò.
Progetto guida sarà quello di “Hyak”, realizzato dalla Azienda Ospedaliera di Desenzano e Gavardo ed il Cps di Salò, grazie al primario di Psichiatria Gian Luigi Nobili.
Sull’onda di questo successo la scuola velica dell’Associazione Nautica Sebina di Sulzano (Lago d’Iseo) intende attivare una collaborazione analoga con l’Azienda Ospedaliera di Chari e Iseo. Il dottor Nobili ed i suoi collaboratori si confronteranno con gli animatori del progetto sebino, soprattutto con i responsabili della attività sportiva che vanterà due campioni olimpici come Alessandra Marenzi e Angelo Glisoni, poi l’istruttore Raffaele Ravaglia ed il coordinatore Luca Porro.
La platea di “Navigando…” sarà costituita da un gruppo di studenti delle scuole salodiane ed operatori dell’Università di Bologna.
L’apertura si avrà il 15 aprile con una serata musicale al quale hanno dato la loro adesione vari gruppi, primo tra tutti quello dei “Nero su bianco”, composto da giornalisti del “Giornale di Brescia”. Non mancheranno altri gruppi musicali.
La seconda parte di “Navigando 2005” avrà inizio nel pomeriggio del 16 aprile con i ragazzi disabili ospiti al “Meeting Internazionale di nuoto” della Canottieri Garda e Rezzato Nuoto al centro natatorio salodiano “Due Pini”, altri incontri al Circolo Vela Gargnano, una serata di gala in collaborazione con “Una mano amica”, il gruppo di volontari che collabora con l’Anffas di Fasano.
Il giorno 17, sfidando la…cabala, abili e disabili si confronteranno nell’ appuntamento velico di “Porta in barca un amico- ricordando Pam e Michele Dusi”. Ospite d’onore sarà Fabrizio Olmi, l’azzurro della vela presente alle Paralympiadi di Atene 2004.

WWW.VELANET.IT
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.