Sulle piste del Progetto SciAbile insieme ad Alex Zanardi.

Alex ZanardiIl progetto propone di insegnare a sciare a tutte le persone diversamente abili, grazie anche all’aiuto di personale qualificato e preparato tecnicamente. A festeggiare questo particolare anniversario sulle piste di Salice d’Ulzio anche il grande campione Alex Zanardi, pilota FIA WTCC del team BMW Italy-Spain. Il pilota bolognese ha commentato che è sempre stato sciatore e amante della neve e che pur essendo uno sport difficile rimane comunque bellissimo. E, per chi e’ portatore di handicap, diventa ancora piu’ complicato. Ma proprio per questo la soddisfazione e’ impagabile quando si ha successo. Grazie a Progetto SciAbile questi ragazzi possono continuare a fare sport e quello che colpisce maggiormente sono i loro sorrisi alla fine di ogni discesa. A volte può sembrare difficile, ma l’importante e’ ritrovare fiducia in se stessi, nella vita come nello sport, e quando persegui tenacemente un obiettivo, alla fine ce la fai! La stagione 2003/2004 del Progetto SciAbile ha visto la partecipazione di 33 allievi diversamente abili, di un’età compresa fra i 7 e i 45 anni; gli allievi sono arrivati in prevalenza dall’Italia, con l’eccezione di uno, proveniente dalla Gran Bretagna. Tutti hanno sciato per 12 ore ciascuno, distribuite durante la stagione o condensate in un corso intensivo della durata variabile da 4 a 7 giorni. I 35 maestri della Scuola Sci Sauze Project hanno dedicato un totale di 442 ore di lezione sul campo, con una media di 2 maestri per allievo. I corsi sono stati tenuti sulle piste di Sauze durante tutto l’arco della stagione, dal 9 dicembre 2003 al 12 aprile 2004. Per quanto riguarda la stagione in corso, partita lo scorso 13 dicembre, sono circa 35 gli allievi che hanno usufruito dei corsi, con la previsione di arrivare a fine stagione al numero di 60. Il successo di questa iniziativa e’ reso possibile dall’attivo impegno dei maestri della Scuola Sci Sauze Project, il cui obiettivo e’ quello di fornire ai partecipanti del corso una completa autonomia e libertà sulle piste da sci, e da BMW Italia, che copre il costo del corso base comprendente quattro lezioni della durata di tre ore ciascuna per quattro pomeriggi alla settimana, il noleggio dell’attrezzatura (in dotazione all’allievo per tutta la durata del corso) e le eventuali spese di trasporto dalla residenza dell’allievo alle piste da sci. Lo skipass e’ fornito dal comprensorio sciistico della Via Lattea. Progetto SciAbile ha ottenuto l’appoggio e il finanziamento della Regione Piemonte per la stagione 2003/2004. Claudia Gambarino, maestra di sci e psicologa presso l’Ospedale Le Molinette di Torino, nonché una delle ideatrici di Progetto Sciabile, racconta che giungendo al secondo anno di questa esperienza, si è notato da parte dei maestri una maggiore scioltezza nella gestione degli allievi. E’ sparito del tutto il timore di poterli mettere a disagio, si e’ perso quell’atteggiamento iperprotettivo che si ha verso chi si considera più debole, ed e’ così migliorato notevolmente il rapporto maestro-allievo, con risultati a volte sorprendenti.
La presentazione dei risultati che il Progetto SciAbile ha ottenuto fino a oggi ha visto anche la partecipazione di un gruppo di studenti della Scuola di Direzione Aziendale Bocconi. La presenza dello Ski Team della SDA Bocconi, composto da studenti MBA, e’ l’inizio di un rapporto piu’ profondo di collaborazione con il progetto, che dara’ i suoi frutti nel prossimo futuro.Le attivita’ del Progetto SciAbile vengono svolte nel comprensorio sciistico della Via Lattea, in particolar modo a Salice d’Ulzio, in provincia di Torino, sede della Scuola Sci Sauze Project. La partecipazione ai corsi e’ aperta a disabili con deficit motori, sensoriali e psichici. La scuola fornisce in dotazione agli allievi, per tutta la durata del corso, gli strumenti e i mezzi necessari alle attività proposte, come mono-sci, bi-sci, stabilizzatori, slitte speciali o fermapunte. Per maggiori informazioni sui corsi del Progetto SciAbile e’ possibile contattare direttamente la Scuola Sci Sauze Project al numero 0122.858942, mandando una e-mail a info@sauzeproject.it o visitando il sito
www.sauzeproject.it
Il programma a favore di Progetto SciAbile e’ un esempio della responsabilità sociale dell’azienda, che va ben oltre il rapporto con i suoi collaboratori e allarga il suo impegno all’intera società.

www.f1grandprix.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.