Rino Sebastaiani progetta un Mouse per i disabili.

MouseE’ in atto un processo di adattamento delle normali periferchie come il mouse anche per quanti non hanno una manualità completa.
Rino Sebastiani ha progettato un avveniristico mouse per i disabili più gravi, per coloro che sono paralizzati dalla testa in giù.
Loro, il click, lo faranno con il collo: indosseranno un mouse semicircolare, che si lega dietro la testa con un elastico e si collega al hardware con un cavo normale.
I movimenti della “pallina” sul mouse-pad vengono invece eseguiti con mento.
A questo punto, con piccoli movimenti del capo a destra e a sinistra, o anche delle spalle, si potranno ottenere gli stessi risultati di chi naviga con il mouse da tavolo.
Nato per i disabili, questo nuovo tipo di mouse può essere utilizzato da tutti coloro che hanno problemi temporanei alle braccia o, a causa della sindrome da tunnel carpale o da infiammazioni alle articolazioni, devono astenersi dall’utilizzare il mouse tradizionale.
Con gli stessi obiettivi, Rino Sebastaiani ha brevettato anche un altro tipo di mouse “alternativo”, questa volta da utilizzare con i piedi: per chi abbia perso l’uso delle mani o sia impossibilitato ad utilizzarle per un periodo di tempo limitato.
Il supporto che ha costruito è simile a una pedana, che però si collega al computer.
Appoggiando i piedi e facendo dei piccoli passi in avanti o indietro, è possibile muovere il cursore sul monitor, mentre per cliccare si deve eseguire una leggera pressione.
Un’idea semplice e riposante, che Sebastiani pensa di proporre a breve ad aziende ed enti pubblici.

WWW.IFGONLINE.IT
 

Un pensiero su “Rino Sebastaiani progetta un Mouse per i disabili.

  1. Ho un amico che potrebbe essere interessato, si potrebbe fare una prova per vedere se questo mouse è idoneo?
    I MIEI COMPLIMENTI PER IL TUO MOUSE ti lascio anche il mio numero telefonico
    338-1857656 grazie di cuore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.