Microsoft: In arrivo TellMe che parla il linguaggio dei segni dal videofonino.

TellMe, il videofonino che parla il linguaggio dei segni.Si chiama TellMe e promette di rivoluzionare la comunicazione tra persone sorde e udenti attraverso l’applicazione della grafica tridimensionale ai computer palmari.
L’idea è venuta a 4 studenti in informatica dell’università di Udine, che hanno preso alla lettera una delle previsioni di Raymond Kurzweil, lo scienziato, futurologo e autore di best seller come The age of spiritual machines (Viking, 1999).
L’ interprete virtuale è un umanoide: una donna, per la precisione, che si muove sullo schermo del palmare (o
Smartphone ) traducendo istantaneamente le parole pronunciate e raccolte dal microfono.
Per trasformare il prototipo in prodotto ci vorrà probabilmente ancora un po’ di tempo, dato che sono necessari ulteriori test sul software che si occupa del riconoscimento del parlato.
Nel frattempo, i 4 giovani hanno conquistato il settimo posto alla finale mondiale di ‘Imagine cup 2005’, la competizione lanciata da Microsoft per stimolare gli studenti a realizzare progetti innovativi e commercializzabili.

WWW.SUPERABILE.IT
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.