Al Comune di Castellanza (VA) E’ stato consegnato un nuovo mezzo per il trasporto disabili e anziani

Un nuovo servizio per aiutare anziani e persone disabili a raggiungere le cliniche della città, il mercato o l’Esselunga. Si cercano finanziatori e volontari. Una Fiat Doblò che per due giorni alla settimana, il martedì e il venerdì mattina, percorrerà le strade di Castellanza trasportando anziani e persone disabili. Il progetto Mobilità gratuita  verrà a breve attivato dal Comune di Castellanza in collaborazione con la società Unica Spa.

La vettura si fermerà nei punti di maggiore interesse della città, dal Municipio alle cliniche Mater Domini e Santa Maria, dall’Esselunga a Piazza San Bernardo. 10 fermate su un percorso di 10 Km. Il progetto è stato presentato questa mattina dall’assessore ai servizi sociali Michele Abruzzo. “Dopo la cancellazione della navetta gratuita alcune signore anziane sono venute a chiederci se si poteva far qualcosa per accompagnarle al supermercato, agli ospedali e al mercato. Abbiamo pensato di affidarci a questa società”.

FIAT DOBLO’ IN AZIONE PER  4 ANNI

La società è la Unica Spa che gestisce il progetto Mg (Mobilità gratuita). “In questo momento abbiamo circa 90 automezzi di questo tipo, già consegnati o che stiamo per consegnare ai diversi comuni, sopratutto nel Nord Italia”. A parlare è Roberto Rozzi, procuratore responsabile del gruppo Unica Spa. Il progetto è presto spiegato. Gli emissari della società gireranno nei prossimi giorni tra i commercianti e le aziende della città chiedendo sponsorizzazioni per il progetto. Al raggiungimento del badget previsto Unica stamperà sulla macchina i loghi delle aziende che hanno aderito e “regalerà” al Comune una Fiat Doblò a tetto alto. La società si occuperà, per 4 anni, della gestione straordinaria della macchina e dell’assicurazione, che coprirà anche il guidatore. La vettura verrà guidata da volontari permettendo al Comune di non spendere neppure un euro. “Per questo si sono già detti disponibili i volontari di Auser e La nostra Voce“. Spiega l’assessore Abruzzo. Negli altri giorni della settimana la vettura sarà poi a disposizione delle associazioni del territorio sempre per il trasporto degli anziani.

SI CERCANO FINANZIATORI

Nei prossimi giorni i tre incaricati della società Unica (Riccardo Martinelli, Mario Merra, Alberto Tasinazzo) inizieranno a circolare per gli esercizi della città cercando sponsor per il progetto. Per evitare truffe il Procuratore Roberto Rozzi ha chiesto ai giornalisti di pubblicare nomi e volti delle tre persone che gireranno per la città, per evitare il rischio di truffe. Per ogni informazione è comunque attivo il numero verde 800236482.

FONTE:

VareseNotizie.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.