I ragazzi autistici per una giornata al Santuario di Montevergine ,

Una giornata “speciale” per i ragazzi autistici, ospiti del centro A.I.A.S onlus di Cicciano, che nei giorni scorsi sono arrivati a Mercogliano per una visita al Santuario di Montevergine. Una delegazione del centro, composta da quarantatre pazienti e tredici operatori, è stata accolta al Comune di Mercogliano dal vice-sindaco e assessore alle Politiche Sociali Massimiliano Carullo e da una rappresentanza del Piano Sociale di Zona A7, composta dall’assistente Sociale, Marisa Lena e dal sociologo Mario Silvestro. Nel corso della funzione i padri cappuccini hanno impartito la benedizione ai ragazzi e agli operatori. “Appena si è prospettata la possibilità di accogliere i pazienti del Centro di Cicciano – ha sottolineato il vice-sindaco Massimiliano Carullo – ci siamo subito attivati per agevolare la realizzazione di un momento aggregativo a forte valenza sociale.

Al termine della giornata i rappresentanti del Centro A.I.A.S. hanno voluto ringraziare il vicesindaco Carullo e gli operatori del Piano di zona, che hanno dato vita a un momento di solidarietà concreta, garantendo la migliore qualità dei servizi. Il Centro A.I.A.S, raggruppa strutture specialistiche quali il Centro di Riabilitazione neuropsicosensoriale, la fisiokinesiterapia, il SADA (Sezione Autismo e Disturbi Associati), il DIGA (Divisione Giardini Alzheimer), il CE.DI.CO.L (Centro sui Disturbi Cognitivi e del Linguaggio) e il SE.R.IN (Settore di Riabilitazione Infantile). Un servizio realizzato con il contributo del Comune di Mercogliano e della Misericordia del Partenio che ha messo a disposizione un pulmino con autista e accompagnatore. Il Comune di Mercogliano, in tal senso, come evidenziato anche con l’attivazione del trasporto collettivo di nostri cittadini autistici presso il Centro A.I.A.S, reso possibile grazie alla preziosa collaborazione della Confraternita di Misericordie del Partenio, sarà sempre disponibile ad accogliere simili istanze sociali”.

FONTE

IrpiniaNews.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.