A Milano il 10 Maggio si svolgerà la prima Mini Maratona “Nuove Frontiere” per Disabili

Maratona di RomaUna passeggiata non competitiva di 5 chilometri nel centro di Milano. E’ la Minimaratona per disabili in programma domenica 10 maggio nel capoluogo lombardo, con partenza alle 15 dall’Arena civica, arrivo a piazza Duomo e ritorno. La manifestazione, patrocinata da Comune, Provincia e Regione Lombardia, e’ stata presentata questa mattina a Palazzo Marino dall’assessore alla Salute, Giampaolo Landi di Chiavenna, e da Carla Perrotti, ideatrice dell’evento battezzato ‘Nuove frontiere’.

“Sport e disabilita’ ancora una volta insieme”, ha affermato Landi, ricordando che “le attivita’ sportive consentono alle persone con disabilita’ di sperimentare nuovi percorsi di autonomia ai quali si aggiungono un ampliamento delle capacita’ cognitive, motorie, emotive e relazionali. Questa iniziativa vuole offrire ai nostri atleti ‘speciali’ un diverso contesto per sperimentare e valorizzare le proprie diverse abilita’ da spendere poi nella vita quotidiana, valorizzando il concetto che la volonta’ e’ fondamentale per superare i limiti e raggiungere traguardi importanti. Per questo promuovere le attivita’ sportive consente di abbattere confini sociali e culturali, valorizzare la conoscenza e la pratica di differenti discipline, e favorire lo sviluppo e la conoscenza di se’ e degli altri in un confronto positivo con realta’ e modelli diversi dai propri”, ha sottolineato.

“Tutti possono partecipare – ha spiegato Perrotti – Innanzitutto i disabili, i loro accompagnatori, ma anche gli amici e i sostenitori di tutte le eta’. Lo spirito dell’evento e’ proprio quello di dimostrare che la motivazione, la partecipazione e il sostegno reciproco sono i pilastri per superare anche barriere apparentemente insormontabili. La mini maratona Nuove frontiere e’ il primo evento del genere organizzato in Italia, e tra i miei progetti c’e’ la possibilita’ che diventi un appuntamento fisso a Milano, cosi’ come un’esperienza da replicare in altre citta’”.

Per iscriversi alla Minimaratona basta presentarsi all’Arena prima dell’orario di partenza, e con 5 euro si ricevera’ il pettorale da indossare durante la marcia. Il ricavato della manifestazione verra’ devoluto in beneficenza a sostegno dei giovani disabili che desiderano praticare lo sport, riferisce una nota del Comune.

FONTE:

LiberoNews.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.