A Ravenna la Campagna contro i Furbetti che Utilizzano i Posteggi Riservati ai Disabili

“Se vuoi il mio posto prenditi anche la mia disabilita’”. E’ arrivato anche in piazza Kennedy a Ravenna la campagna contro i furbetti che utilizzano i posteggi riservati ai disabili. Altri cartelli nella città dei mosaici sono già installati all’Esp, e nei parcheggi di altri centri commerciali.

Lo slogan, informa una nota, fa parte della campagna “La città è X tutti: liberiamo Ravenna dalle barriere”, che vede convergere l’impegno di diversi soggetti: dall’Associazione Aism, in accordo con il Csv e l’Assessorato al Volontariato, alla Polizia Municipale, a diverse associazioni di volontariato con il fine comune di abbattere gli ostacoli che limitano la fruizione della città e delle strade alle persone diversamente abili.

Il sindaco Fabrizio Matteucci e l’assessore al volontariato Giovanna Piaia per sottolineare l’importanza della campagna e del rispetto che ciascun cittadino deve avere nei confronti delle persone con disabilità si sono fatti ritrarre in una foto in piazza Kennedy insieme con alcuni volontari, agenti della Polizia municipale e un ragazzo disabile.  “Tolleranza zero ai comportamenti incivili e all’ostilità della città nei confronti dei disabili – ha ribadito il sindaco Fabrizio Matteucci -. Chi utilizza senza averne diritto i parcheggi riservati ai disabili deve essere multato”.

FONTE:

IlRestoDelCarlino.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.