Campionessa Olandese di Handbike parteciperà alla maratona di roma dopo aver riacquistato l’uso delle gambe

Monique Van der Vorst parteciperà alla Maratona di Roma, il 20 marzo prossimo. La 26enne olandese, pluricampionessa del mondo e primatista mondiale di maratona in handbike (1h12’01) che dopo 13 anni passati su una sedia a rotelle, lo scorso novembre ha ritrovato l’uso delle gambe ha assicurato la sua presenza all’evento. Ma, questa volta, correrà con le sue gambe. E sarà la prima volta in assoluto per lei. Monique non potrà affrontare la distanza di maratona, obiettivo che si è posta per il futuro, ma parteciperà alla prova non competitiva di 4 chilometri, la “RomaFun-La Stracittadina” che vede la partecipazione di oltre 85.000 persone.  L’atleta, tra le tante vittorie conquistate in carriera, ha centrato anche quella di Roma per due volte: nel 2007 e nel 2008 con il record del percorso (1h19’40).

La ragazza (due argenti a Pechino 2008) è nata nella piccola cittadina di Nieuwerkerk aan den IJssel ed è tornata a camminare dopo un incidente stradale occorsogli nel marzo scorso a Maiorca e la conseguente lunga riabilitazione. Un miracolo, come lei stessa lo ha definito. “Sarà una grande emozione partecipare alla RomaFun di quattro chilometri- dice la campionessa olandese con un messaggio inviato oggi agli organizzatori- Ho sempre amato l’atmosfera di Roma, nelle due partecipazioni ho avuto un sostegno dal pubblico incredibile. Il fascino del percorso poi, che tocca le meraviglie della vostra città è indescrivibile. Il 20 marzo sarà la prima gara della mia ‘nuova vita’, un grande passo per me verso il raggiungimento di un obiettivo importante, quello di disputare un giorno una maratona”.

FONTE:

SuperAbile.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.