La Reggia di Caserta accessibile ai disabili

La Reggia di Caserta a misura di tutti. L’associazione Ability 2004 ha realizzato un progetto, volto a rendere accessibile il palazzo reale anche ai turisti portatori di handicap. Il progetto, finanziato dalla regione Campania e dalla Provincia di Caserta, ha vinto il Premio “Turismo Italia Accessibile”, promosso dalla Regione Toscana.

In concreto, la coop Ability 2004 ha provveduto ad istituire un ufficio all’interno della reggia per orientare i turisti con esigenze particolari, un ulteriore ufficio ci occupa della parte organizzativa e pratica, disponendo percorsi accessibili a persone disabili e offrendo servizi ad hoc. E’ stato creato un sistema di mobilità su gomma “dedicato”, con un pulmino adattato per supplire alle carenze del trasporto pubblico. Per la visita del parco e degli appartamenti, i turisti disabili possono anche usufruire di un servizio gratuito di scooter o carrozzina elettrica o manuale, presto arriverà anche una minicar elettrica.

L’associazione cura un portale web sul turismo inclusivo della provincia, per informare i cittadini sulle opportunità offerte dalla regione, con relativi servizi di pernottamento, ristorazione ecc

Vitaliano Ferrajolo, uno degli ideatori dell’iniziativa, spiega: “prima del nostro progetto le persone con disabilità, ma anche gli anziani che visitano il monumento non avevano alcun punto di riferimento inteso come luogo fisico con specifici operatori, che potessero orientare e informare circa le opportunità turistiche, i percorsi, l′accessibilità dei siti e degli hotel”.

FONTE
ConsonzioParsifal.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.