Il Comune di Bardolino (VR) regala una barca a vela ai diversamente abili

Già l’anno scorso aveva fatto un regalo a un disabile, il Comune di Bardolino (VR),  ad Heros Marai, campione paralimpico dell’atletica leggera che con la protesi avuta in dono era andato a Pechino e si era guadagnato una finale nientemeno che con Oscar Pistorius.

Quest’anno ci risiamo: è in arrivo un’imbarcazione di 4 metri, super equipaggiata per accogliere i disabili e portarli a spasso per le rive del Lago di Garda.

I soldi, per iniziative cosí lodevoli, in qualche modo bisogna trovarli: è quello che deve aver pensato il Comandante dei Vigili Urbani di Bardolino, Ferdinando Pezzo, quando ha pensato di utilizzare i proventi delle multe comminate agli occupanti abusivi dei parcheggi dedicati agli invalidi.

Detto fatto: per il progetto di regalare una barca al Circolo Velico di Bardolino, un punto di irferimento per i velisti del Lago di Garda, il Comune di Bardolino ha speso ben Euro 22.000,00.
Al progetto diede vita nel 2006 la campagna ‘Siate Civili’ lanciata dal Comune di Bardolino ed il Comando dei Vigili Urbani per invitare gli automobilisti al rispetto delle piú elementari regole della civiltà, appunto: lasciare libere le aree di parcheggio per le categorie disagiate.

Allora, un cartello con tanto di vignetta ironica e provocatoria (un disabile in carrozzina esclamava al parcheggiato abusivo: ‘hai preso il mio posto….vuoi prenderti anche la carrozzina?’), campeggiava nelle zone a strisce gialle di Bardolino.
Il fatto di essere un centro turistico molto frequentato, poi, ha fatto sí che l’iniziativa si diffondesse in molti altri comuni del Nord Italia.

FONTE:
Irispress.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.