A Formigine (MO) Concluso il Primo Torneo di Bowling tra Disabili e Normodotati

BowlingUna sfida speciale quella che si è svolta la scorsa settimana al Bowling di Formigine, in provincia di Modena, in occasione del primo torneo di doppio ‘Special Olimpics’ che ha visto la partecipazione di dieci ragazzi diversamente abili e dieci membri del team All Blacks di Modena.

Ai ragazzi, tutti con indosso la maglia nera ufficiale della squadra, gli atleti hanno spiegato le regole dell’appassionante sport del bowling e svelato tutti i segreti di gioco. Al termine della gara, cui hanno assistito anche i genitori dei ragazzi, è avvenuta la festa di premiazione alla presenza, tra gli altri, del presidente regionale della Federazione Italiana Sport Bowling Emilia Romagna Gabriele Benvenuti, dell’assessore allo Sport della Provincia di Modena Piergiorgio Passini, dell’assessore allo Sport del Comune di Formigine Giuseppe Zanni e del presidente del Team All Blacks Marco Roncaglia.

A ciascuno dei dieci neo-atleti speciali che hanno partecipato al torneo, Zanni e Benvenuti hanno consegnato una medaglia, orsetti di peluche e portachiavi messi a disposizione dagli sponsor, e una coppa offerta dal Comune di Formigine. Altri due premi speciali sono andati, inoltre, ai migliori due punteggi, per la categoria maschile e per quella femminile. L’iniziativa, fortemente voluta dal team All Black per valorizzare lo sport del bowling come strumento di integrazione sociale, coinvolgendo i giovani disabili, ha anche fatto nascere una forte collaborazione con la S.S. Lazio Bowling, con cui da cinque anni si disputano le partite del campionato agonistico a squadre.

FONTE:

Sassuolo2000.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.