15 gennaio 2009: Matteo Schianchi presso Feltrinelli presenta il libro “LA TERZA NAZIONE DEL MONDO”, I disabili tra Pregiudizio e Realtà

Sono 650 milioni i disabili nel mondo, oltre il 10 per cento della popolazione
globale. Tutti insieme popolerebbero la terza nazione del mondo dopo Cina e India. In Italia, sono circa 6 milioni, la seconda regione dopo la Lombardia.

Sono le vittime di malattie congenite o acquisite, traumi psichici, incidenti sul lavoro e stradali, tumori. L’handicap non solo coinvolge molte persone, ma riguarda tutti poiché le sue cause stanno nei rischi, nelle fatalità, nelle casualità cui sono soggette le nostre esistenze. Proprio perché la temiamo, rifiutiamo la disabilità, la sua vista ci disturba e ci inquieta.

L’handicap è un trauma che sconvolge i corpi, le soggettività, le relazioni degli individui e del mondo circostante. L’handicap è lutto della perdita della “normalità”, non una menomazione, ma una specifica condizione umana. Ma non esiste handicap senza sguardo sull’handicap.

Questo sguardo è pieno di rifiuto, pregiudizi, pietismo provati dai “normali” sui disabili e dai disabili su se stessi: qui si creano e si alimentano il rifiuto e l’emarginazione. Uno sguardo stigmatizzante che in realtà ha profonde radici psicologiche e culturali. Lo stato sociale è ancora insufficiente, nella prevenzione e nelle risposte alle forme di handicap, e dovrebbe rifarsi alla recentedichiarazione Onu dei diritti dei disabili, non ancora ratificata dall’Italia. Le politiche sono incentrate sull’assistenzialismo, ma hanno buchi strutturali che fanno dell’integrazione una chimera: barriere architettoniche, risorse insufficienti, leggi parzialmente applicate, nessuna fornitura di strumenti psicologici per affrontare il trauma. Questi deficit contribuiscono a sommergere i disabili nelle difficoltà quotidiane, nelle solitudini, nelle forme di povertà, in vite completamente sacrificate all’handicap.

Matteo Schianchi, laureato in Storia contemporanea, ha  studiato presso l’Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales di  Parigi. Svolge attività di ricerca storica e lavora come  traduttore di saggistica. Ha partecipato agli Europei e  ai Mondiali di nuoto   con la nazionale   italiana di sport disabili.

Dr. Matteo Schianchi

matteoschianchi@tiscali.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.