La Sclerosi Multipla può essere prevenuta con la Vitamina D

Vitamina DScienziati canadesi e inglesi hanno condotto uno studio dal quale si evince come un’adeguata concentrazione di vitamina D nell”organismo della gestante e del bambino nei primi anni di vita possa tenere sotto controllo il gene che farebbe scattare la Sclerosi Multipla, malattia che solo in Italia conta che oltre 54.000 casi.

A causa della scarsa o mancata esposizione al sole le popolazioni che vivono nelle regioni nordiche sono più esposte al rischio di contrarre la malattia, ma nello studio sono state sottolineate anche le possibili cause genetiche, che han fatto valutare il rischio di sviluppare la malattia attorno a 1 su 300, contro l‘1 su 1000 che si ottiene se non si considerano le cause genetiche.

Analizzando il sistema di regolazione del gene i ricercatori hanno scoperto che le proteine attivate dalla vitamina D si legano a una sequenza di DNA, contigua al gene, alterandone la funzione.

E” così comprensibile come la mancanza di vitamina D nelle persone che presentano una modificazione del gene possa alterare le funzioni del Timo e la produzione di anticorpi diretti contro virus e batteri.

La Sclerosi Multipla è una malattia terribile. Il fatto che ti possa colpire all’improvviso in qualsiasi età, la rende ancora più infida.

Credo che il riuscire a prevenire delle malattie genetiche possa in futuro evitare molte terribili malattie. Se non saremo noi a guarire, almeno avremo qualche speranza che le generazioni future possano evitare questi “mostri” nel dna.

FONTE:
OcchiDellAnima.it

Un pensiero su “La Sclerosi Multipla può essere prevenuta con la Vitamina D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.