I Ladri di Carrozzelle a Melpignano (LE) per la Giornata regionale del diversamente abile.

Ladri di carrozzelleNon è soltanto un concerto rock ma un’occasione straordinaria per la diffusione di un’immagine nuova e insolita della disabilità, attraverso la musica.
Per la Giornata regionale del diversamente abile approdano in piazza San Giorgio a
MELPIGNANO i “Ladri di carrozzelle”, gruppo rock che fin dal nome dichiara la propria voglia di combattere fino in fondo e con tutte le armi (ad iniziare dall’ironia) i limiti della disabilità.

I Ladri di carrozzelle sono una band formata da 14 musicisti di cui 12 disabili, che dal 1996 ad oggi oltre ad entrare nel circuito rock, ha incontrato nelle scuole più di diecimila studenti di ogni ordine e grado per sensibilizzare sulle diverse abilità, sulla diversità, sull’imprenditorialità, sulla pace e sulla storia della musica. Il concerto, durante il quale i Ladri di carrozzelle propongono le loro canzoni e le canzoni più famose del panorama rock-pop italiano e internazionale, dura circa un’ora e mezza.
Quasi tutti i musicisti sono affetti da distrofia muscolare, una malattia che debilita progressivamente i muscoli e per questo hanno adattato gli strumenti alle loro esigenze. Il concerto chiude una serie di iniziative promosse dal Comune, tutte martedì 24.
Si inizia alle 10 nei portici di San Giorgio con l’esposizione di lavori dei ragazzi dell’Istituto comprensivo di Maglie e con una collettiva d’arte. Nel pomeriggio, alle 15 gare di pallacanestro con atleti diversamente abili e alle 17.30 incontro-dibattito con il presidente della Regione Nichi Vendola, il presidente della Provincia Giovanni Pellegrino, il sindaco di Melpignano Sergio Blasi, il coordinatore Cadis Luigi Russo, il presidente del Cssv Vincenzo Liaci e Armando Foscarini; modera Giuliana Coppola.

 

WWW.SALENTOLIVE.COM

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.