Dal Comune di Montesilvano Contributi Personali per Abbattere le Barriere Achitettoniche

Barriere ArchitettonicheL’Ufficio DisAbili del Comune di Montesilvano informa che le domande per ottenere contributi a fondo perduto per la realizzazione delle opere necessarie a superare le barriere architettoniche presso abitazioni e/o condomini dove abitano soggetti diversamente abili, possono essere presentate al Comune entro il 1° marzo 2009. La legge n. 13 del 09 gennaio 1989   prevede la concessione di contributi a fondo perduto per la realizzazione delle opere direttamente finalizzate al superamento e all’eliminazione delle barriere architettoniche in favore di portatori di limitazioni funzionali permanenti.

Il contributo riguarda gli interventi edilizi diretti ad agevolare l’accesso e la fruizione degli spazi da parte dei disabili. Le condizioni essenziali per usufruire dell’agevolazione è che il disabile risieda nell’alloggio e che i lavori non siano iniziati alla data di presentazione della domanda di contributo e fino al momento di riscontro positivo della stessa. Il contributo è concesso in misura pari alla spesa effettivamente sostenuta per costi fino ad euro 2.582,28; è aumentato del 25% della spesa effettivamente sostenuta per costi da euro 2.582,28 ad euro 12.911,42 e di un ulteriore 5% per costi da euro 12.911,42 ad euro 51.645,68.

Il Sindaco Pasquale Cordoma commenta in modo negativo le scelte svolte dall’Amministrazione regionale di Centrosinistra, la quale non ha finanziato le domande relative al 2007. “Ancora una volta – afferma il Sindaco – come è già successo per i tesserini di libera circolazione che riguardano gli invalidi, la precedente Giunta regionale non ha finanziato nemmeno le domanda presentate nell’anno 2007. Insomma ci sono centinaia di cittadini abruzzesi che hanno abbattuto le barriere architettoniche nelle loro abitazioni spendendo moltissimi soldi e la regione non si è preoccupata di dare loro quando dovuto. Confidiamo nel Presidente Chiodi che ha dimostrato già ampliamente un’attenta sensibilità alle problematiche legate alla disabilità”.

Il resposabile dell’Uffico DisAbili, Claudio Ferrante, da sempre sensibile alle tematiche delle barriere architettoniche, ogni giorno fornisce materiale e informazioni sulla legge: “Stiamo cercando di fare l’impossibile insieme all’Ufficio DisAbili per affrontare le tematiche delle barriere architettoniche e del diritto alla mobilità.

Lo stesso modello della domanda puo’ essere scaricato dal sito: www.ufficiodisabili.it e-mail: info@ufficiodisabili.it – tel. 085 2281521-522-354  –  fax 085  4481374 Orari di apertura al pubblico: la mattina dal lunedì al venerdi dalle 9,00 alle 13,00 il pomeriggio martedì e giovedì dalle 15,00 alle 16,00.

FONTE:

AbruzzoLiberale.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.