Per i disabili gravi impossibile raggiungere Roma in treno

Causa frana  sulla tratta Foggia- Benevento, Trenitalia mette a disposizione per i suoi  clienti “normodotati” un servizio sostitutivo.
Di tale servizio restano esclusi i passeggeri con disabilità grave,  in quanto i pullman, messi a disposizione dalle FS, non sono accessibili a disabili in carrozzina.

Trenitalia, interpellata dal segretario di Sfida Lecce, Vito Berti, disabile in carrozzina, con un laconico comunicato, informa che le FS non possono garantire alcun tipo di assistenza ai disabili gravi e li invita a raggiungere Roma utilizzando la tratta Lecce – Bologna  e Bologna – Roma.

SFIDA, nel denunciare l’ennesima discriminazione a carico dei cittadini disabili ritiene inderogabile l’intervento dei dirigenti di Trenitalia  per porre fine a tale gravissimo disagio vissuto da quei cittadini che hanno  pari diritti e dignità solo sulla carta.

Le esigenze reali sono, invece, “degnamente” rappresentate  dal laconico comunicato informativo di Trenitalia.

FONTE:
http://www.sindacatosfida.org

Un pensiero su “Per i disabili gravi impossibile raggiungere Roma in treno

  1. I genitori dei figli disabili diventano disabili anche loro dopo decenni di cureai propri cari e lo stato avrá disabili in piú fisici e mentali dopo 30anni di accudiment sforzi fisici e mentali e non meraviglitevi. Se ci sono suicidi omicidi in questi casi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.